Cassino, tolgono i sigilli all'autolavaggio sequestrato: un arresto e due denunce

A finire in manette il titolare dell'attività. Nei guai i complici

I controlli della Polizia (foto di repertorio)

Hanno tolto i sigilli all'autolavaggio sequestrato qualche mese fa dalla Polizia di Stato su disposizione della sostituto procuratore Alfredo Mattei, credendo di farla franca. Tre egiziani, invece, non hanno tenuto conto dei controlli che ogni giorno gli investigatori del vice questore Alessandro Tocco, dirigente del commissariato di Cassino, effettuano sul territorio e li hanno scoperti. I Il titolare dell'autolavaggio è stato arrestato mentre i due complici sono stati denunciati per 'concorso in violazione di sigilli'. 

L'antefatto

L'autolavaggio sequestrato rientra nell'indagine che la Polizia di Stato ha portato avanti per diversi mesi e finalizzata a smantellare una presunta organizzazione dedita al racket ed all'estorsione. Quattro gli egiziani arrestati per aver cercato di vessare connazionali che attuavano prezzi concorrenziali. Il culmine della vicenda si è verificato lo scorso mese di luglio quando un giovane rischia di morire dopo essere stato preso a sprangate. L'accusa per uno degli arrestati nei mesi successivi è stata anche quella di 'tentato omicidio'

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento