Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Virus Ebola, trasferito allo Spallanzani di Roma il medico siciliano infettato in Sierra Leone

È stato trasferito nell’ospedale specializzato in malattie tropicali Spallanzani di Roma il medico siciliano infettato dal virus Ebola. L’uomo è stato trasportato in Italia da un aereo dell’aeronautica. È atterrato all’aeroporto militare di...

È stato trasferito nell'ospedale specializzato in malattie tropicali Spallanzani di Roma il medico siciliano infettato dal virus Ebola. L'uomo è stato trasportato in Italia da un aereo dell'aeronautica. È atterrato all'aeroporto militare di Pratica di Mare.

A bordo c'era il volontario di Emergency contagiato dal virus Ebola in Sierra Leone. Il paziente ha viaggiato in una barella chiusa impiegata per il trasporto via aerea di persone colpite da patologie infettive contagiose. Il siciliano era assistito da un team di medici. Fabrizio, 50 anni, è stato trasferito presso l'Istituto Nazionale per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani di Roma. La moglie Tina ha spiegato di aver passato la notte insonne. La coppia ha due figlie di 18 e 19 anni. Alle donne è stato consigliato di rimanere in Sicilia e possono comunicare con Fabrizio soltanto via sms. Sono state predisposte tutte le misure di sicurezza per garantire il trasporto e il ricovero del paziente in massima sicurezza. Il medico italiano è stato trasferito d'urgenza allo Spallanzani di Roma. Il medico è stato infettato dal virus Ebola in Sierra Leone. Emergency ha diffuso un comunicato per rassicurare chi teme che il virus possa diffondersi. Nessun rischio per la comunità, dunque. Il virus Ebola continua a colpire. Il medico è stato trasportato nel polo specialistico di Roma. I medici dello Spallanzani sono abituati ad affrontare e curare malattie tropicali osservando i massimi protocolli di sicurezza.

Francesco Crudo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virus Ebola, trasferito allo Spallanzani di Roma il medico siciliano infettato in Sierra Leone

FrosinoneToday è in caricamento