Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Voti fantasma, l'ex assessore Igor Fonte e due scrutatori dal Gup

La Procura di Cassino ha chiuse le indagini e chiesto il rinvio a giudizio per i tre che avrebbero commesso il reato di falso elettorale. Nei guai oltre che il candidato alle comunali del 2016 anche il presidente e la segretaria del seggio

Indagini chiuse e richiesta di rinvio a giudizio con l'accusa di 'falso elettorale'. A correre il rischio di finire sotto processo sono l'ex assessore alla Polizia Locale del comune di Cassino, Igor Fonte, il presidente del seggio elettorale numero 30 dove i carabinieri hanno rilevato anomalie nel conteggio delle schede, Vincenzo Nacca e la segretaria di seggio, Costanza Distaso, fidanzata di Nacca.

La vicenda

Nel corso delle elezioni comunale del 2016, durante la prima tornata quella del 5 giugno, presso il seggio 30, situato nella frazione Antridonati a Sant'Angelo in Theodice, i carabinieri notarono alcune anomalie e per questo avviarono un'indagine che consentì di scoprire che a votare erano stati anche cittadini residenti all'estero e che però non avevano fatto ritorno in Italia. Un'anomalia macroscopica, accentuata con il riconteggio delle schede elettorali e con una perizia calligrafica alla quale sono stati sottoposti il presidente del seggio e la segretaria. Una ventina di schede riportanti il nome Fonte, candidato nella coalizione facente capo al sindaco uscente Giuseppe Golini Petrarcone, erano state vergate con la stessa mano. Insomma voti fantasma

Le indagini

In sintesi i carabinieri del capitano Ivan Mastromanno e il sostituto procuratore Roberto Bulgarini Nomi ipotizzano che i tre indagati abbiano falsificato le schede destinate a chi era fuori sede.

La difesa

I tre indagati hanno sempre rigettato ogni accusa e lo stesso Igor Fonte ha presentato una corposa memoria difensiva. La parola passa ora al Giudice per le Udienze Preliminari che dovrà decidere se prosciogliere o rinviare a giudizio i tre indagati. L'udienza è stata fissata per il prossimo 8 maggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Voti fantasma, l'ex assessore Igor Fonte e due scrutatori dal Gup

FrosinoneToday è in caricamento