menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Voto di scambio, terremoto a Piedimonte, arrestato il vice sindaco. Divieto di dimora per il sindaco Ferdinandi

I carabinieri del comando provinciale di Frosinone hanno dato esecuzione alle ordinanze emessa dal Gip. Ai domiciliari anche l'imprenditore Pietro Varlese. Indagato Vincenzo Nocella

Arrestato Leonardo Capuano, il vice sindaco di Piedimonte San Germano. Divieto di dimora per il sindaco Gioacchino Ferdinandi. A finire agli arresti domiciliari anche un impreditore, Pietro Varlese. Indagano a piede libero Vincenzo Nocella. L'accusa formulata per tutti è quella di voto scambio. Le indagini, portate avanti dal sostituto procuratore Alfredo Maftei e dai carabinieri del Reparto Operativo Provinciale di Frosinone, sono partite a seguito di una denuncia.

L’attività di indagine, condotta dal Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Frosinone, ha permesso di stabilire che gli indagati avevano promosso ed organizzato un consolidato sistema corruttivo finalizzato al voto di scambio a fronte di promesse, in vari casi concretizzatesi, di assunzioni a tempo determinato presso alcune società compiacenti dell’indotto FIAT/FCA, turbando i meccanismi elettorali democratici e agevolando così fraudolentemente il successo elettorale dei politici coinvolti nelle elezioni amministrative del 2017.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento