Cronaca

Zagarolo, 80enne del posto tenta di far saltare la sua palazzina in via Santa Apollaria con il gas. Arrestato

Un cittadino italiano, di 80 anni, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Zagarolo con l’accusa di tentata strage. L’uomo, ieri sera, all’interno del suo appartamento di via Santa Apollaria subito soto il centro storico, ha aperto il...

Un cittadino italiano, di 80 anni, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Zagarolo con l'accusa di tentata strage. L'uomo, ieri sera, all'interno del suo appartamento di via Santa Apollaria subito soto il centro storico, ha aperto il rubinetto del gas saturando l'ambiente con l'intento di far saltare la palazzina, abitata

anche da altre due famiglie. Il tempestivo arrivo di alcuni familiari con i carabinieri di Zagarolo che udito il forte odore di gas ha permesso di evitare il peggio, infatti hanno immediatamente interrotto la fuoriuscita del gas e allertato i Carabinieri. L'uomo, arrestato dai militari dell'Arma, a causa di un malore è stato poi accompagnato presso l'ospedale di Palestrina, dimesso, è stato associato al carcere di Rebibbia. Non si conoscono ancora i motivi dell'insano gesto. In precedenza c'era stata qualche piccola lite familiare e l'uomo al quanto scosso si era allontanato dalla propria abitazione con la macchina di un suo amico che subito aveva capito che c'era qualcosa che non andava vedendolo molto agitato. Per fortuna si è riuscito ad eviatare il peggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zagarolo, 80enne del posto tenta di far saltare la sua palazzina in via Santa Apollaria con il gas. Arrestato

FrosinoneToday è in caricamento