Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Zagarolo, il sindaco Paniccia dichiara lotta alla prostituzione. Multe fino a 400 euro anche per i clienti

Il comune di Zagarolo che come territorio comprende anche l'ampia zona di Valle Martella dove su via Prenestina la prostituzione è da tempo molto diffusa ha deciso di combattere questo fenomeno con multe molte salate per clienti e prostitute che...

Il comune di Zagarolo che come territorio comprende anche l'ampia zona di Valle Martella dove su via Prenestina la prostituzione è da tempo molto diffusa ha deciso di combattere questo fenomeno con multe molte salate per clienti e prostitute che si aggireranno intorno ai 400 euro.

E' di questi giorni l'ordinanza a firma del primo cittadino Giovanni Paniccia nella quale si legge: considerato il fatto che la prostituzione su strada offende la pubblica decenza e turba gravemente il libero utilizzo degli spazi pubblici e favorisce il verificarsi di situazioni igienico-sanitarie pericolose per la salute pubblica. Ordina che dal 15 gennaio al 31 dicembre 2014, su tutto il territorio comunale, è vietato a chiunque contrattare, concordare prestazioni a pagamento o anche chiedere solo delle informazioni con soggetti che esercitano l'attività di meretricio su strada. E' vietato di fatto, fermarsi per strada ed è vietato assumere atteggiamenti e modalità di comportamenti tesi ad adescare le persone o esercitare l'attività di meretricio. Coloro che non rispetteranno queste regole potranno essere sanzionati con multe fino a 400 euro.

lodocolaiacomo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zagarolo, il sindaco Paniccia dichiara lotta alla prostituzione. Multe fino a 400 euro anche per i clienti

FrosinoneToday è in caricamento