Zagarolo, iniziato Love me gender. 32 giovani stranieri in città per un corso sulla legalità

È partito in questi giorni “Love Me Gender”, un corso di formazione all’interno del programma comunitario Erasmus+, ideato ed organizzato dall’associazione “SOS Diritti e Legalità”.

Zagarolo diritti

È partito in questi giorni “Love Me Gender”, un corso di formazione all’interno del programma comunitario Erasmus+, ideato ed organizzato dall’associazione “SOS Diritti e Legalità”.

Il corso si svolgerà dal 5 al 12 Novembre 2015. Gli ospiti alloggeranno presso il WikiHostel, luogo dove si svolgeranno anche le sessioni formative. 32 i giovani coinvolti provenienti dall’Italia, Grecia, Macedonia, Lituania, Polonia, Romania e Portogallo.

Nella giornata di venerdì si è svolta la conferenza di presentazione e di benvenuto con le autorità locali nella Sala delle Bandiere di Palazzo Rospigliosi a cui ha partecipato anche l’assessore alle pari opportunità della Regione Lazio, Concettina Ciminiello. Lunedì 9, invece, è prevista per i ragazzi partecipanti al corso una visita turistica per Zagarolo e a seguire un incontro con le organizzazioni giovanili del territorio di Zagarolo per scambiare buone pratiche e confrontarsi su possibili convergenze per progetti futuri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

  • Colleferro, lutto nella Asl Rm5, muore a soli 50 anni Francesco Gagliarducci

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento