Zagarolo, interv. Ad Aniello Nunziata; la sicurezza prima di tutto. Le periferie non vanno abbandonate

A poco meno di due mesi dalle elezioni di maggio prossimo inizia ad entrare nel vivo, a dire il vero un po’ a rilento, anche la campagna elettorale a Zagarolo. Primi movimenti sia a destra che a sinistra per la corsa al successore di Paniccia che...

Aniello Nunziata-2

A poco meno di due mesi dalle elezioni di maggio prossimo inizia ad entrare nel vivo, a dire il vero un po’ a rilento, anche la campagna elettorale a Zagarolo. Primi movimenti sia a destra che a sinistra per la corsa al successore di Paniccia che da tempo ha annunciato la sua non

ricandidatura. Se nella maggioranza si profilano due o più liste (in settimana dovrebbero esserci grosse novità) dall’altra parte chi è partito a spron battuto è sicuramente Aniello Nunziata. L’ex comandante dei vigili urbani dopo 30 anni di servizio nel comune gabbino dopo varie controversie, anche legali, è andato a Montecompatri dove oggi dirige il corpo della Polizia Locale.

Lo abbiamo incontrato ed con lui abbiamo fatto una bella chiacchierata per capire le motivazioni che l’hanno portato a scendere in politica in un momento delicato come l’attuale. “Da un po’ di mesi a questa parte un gruppo di amici mi ha chiesto – spiega il dipendente comunale - di candidarmi a Sindaco per la nostra amata città. Dietro alla mia figura apolitica c’è un gruppo di persone con estrazioni diverse. Il movimento dei Fratelli d’Italia di Stefano Novelli, la Lega Lazio e l’MSI che hanno dato vita alla Lista Civica Nunziata Zagarolo Sicura, dove prima di tutto dobbiamo dire che non c’è e mai ci sarà nessun esponente dell’ex maggioranza e delle vecchie amministrazioni che hanno portato sull’orlo del fallimento il nostro comune che oggi ha oltre 11 Mln di euro di debiti. Per una questione di opportunità sarebbe stata giusta la ricandidatura di Paniccia dopo che lo stesso primo cittadino disse in consiglio che lui sarebbe stato il candidato del Pd. La sua non ricandidatura, politicamente parlando, è una sconfitta senza attenuanti”.

Con il suo fare deciso Aniello Nunziata ha poi spostato il piano del discorso sui temi al centro della sua campagna elettore e prima di tutto ha messo la sicurezza che per lui e gli altri abitanti di Valle Martella (importantissima frazione ad oltre 10 chilometri dal centro sulle Prenestina con ben 4 mila abitanti) è sempre stata una priorità.

“Non servono i grandi progetti faraonici ma le piccole cose che i cittadini vivono tutti i giorni. La situazione delle casse comunali è veramente difficile e quindi non bisogna illudere i cittadini con false promesse. Al centro del nostro agire va messo il piano sicurezza che deve partire dalle nostre periferie. Bisogna riportare la sicurezza nelle case dei cittadini. A Valle Martella, anche per la sua posizione, questo problema è molto sentito. Noi faremo di tutto per instituire in questa frazione un distaccamento della polizia Locale con almeno 4 unità presenti per gran parte della giornata, inoltre, sempre qui sposteremo alcuni servizi fondamentali del comune come l’anagrafe e lo stato civile. Inoltre, cercheremo di mettere ordine allo smisurato sviluppo urbanistico che la nostra città ha subito negli ultimi anni, cercando di ridare slancio al turismo ed al commercio ed alle attività cittadine oggi, quasi tutte, concentrate un’unica zona della città (Viale Ungheria), anche perché da un’indagine che abbiamo svolto ci risulta che la gente chieda alla politica Lavoro, Sicurezza e Pulizia della città”.

Un uomo che da oltre 30 anni vive quotidianamente le dinamiche amministrative sicuramente saprà come far girare al meglio la macchina amministrativa. “Per far funzionare al meglio gli uffici comunali – ci dice a conclusione della chiacchierata Aniello Nunziata – bisogna approvare una carta dei servizi in cui ogni ufficio dovrà rispettare i tempi per l’emissione dei singoli provvedimenti. Solo cosi facendo si può migliorare l’efficienza dei servizi e soprattutto si può e si deve risparmiare eliminando le consulenze esterne”.

Il cammino, appena iniziato, della lista Zagarolo Sicura Aniello Nunziata Sindaco proseguirà nei prossimi giorni con una serie d’incontri con i cittadini nelle varie zone della città.

Dan. Flavi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Colleferro, passata l’euforia per Amazon e Leroy Merlin, arrivano i licenziamenti ed i dubbi sulla sostenibilità ambientale

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento