Zagarolo, Pasqua movimentata. 7 arresti per rissa e riciclaggio

Nelle giornate di Pasqua e Pasquetta, i Carabinieri della Compagnia di Palestrina hanno effettuato servizi straordinari di controllo del territorio.

Nelle giornate di Pasqua e Pasquetta, i Carabinieri della Compagnia di Palestrina hanno effettuato servizi straordinari di controllo del territorio.

Nel corso dell’attività i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato 4 cittadini romeni per rissa aggravata all’esterno di un bar; i Carabinieri della Stazione di Zagarolo hanno arrestato 3 persone, due cittadini albanesi e uno italiano, per riciclaggio. I tre sono stati sorpresi, all’interno di un capannone nelle campagne locali, mentre smontavano parti della carrozzeria di un’ autovettura di grossa cilindrata, poi risultata rubata, e contestualmente li rimontavano su un’ altra.

I Carabinieri della Stazione di Genazzano hanno denunciato a piede libero due minorenni per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Ad un controllo, i militari hanno trovato i due pusher in possesso di 10 grammi di marijuana, poi sequestrata.

Il bilancio delle attività, che ha impegnato 15 militari dell’Arma, comprende anche tre ritiri di patenti per guida in stato di ebbrezza, diverse contestazioni di sanzioni amministrative al codice della strada e numerosi servizi di prevenzione come, controlli a persone, vigilanza ad abitazioni ed esercizi commerciali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento