Roma, Latte, il premier annuncia decreto per introdurre etichettatura obbligatoria origine. Granieri, coldiretti lazio: “risultato storico”

Un provvedimento storico, destinato a rivoluzionare il mercato del latte in Italia, promuovendo la produzione locale e sostenendo la battaglia di quanti, come noi, chiedono norme per tutelare e valorizzare i caratteri di unicità e distintività del...

granieri-3

Un provvedimento storico, destinato a rivoluzionare il mercato del latte in Italia, promuovendo la produzione locale e sostenendo la battaglia di quanti, come noi, chiedono norme per tutelare e valorizzare i caratteri di unicità e distintività del latte tricolore”. Lo afferma il presidente della Coldiretti del Lazio, David Granieri, nel commentare il via libera all’obbligo di indicare in etichetta la provenienza del latte e dei derivati, come formaggi o yogurt, annunciato dal premier alla Giornata nazionale del latte Italiano che si è svolta oggi a Milano. “Il decreto del governo aiuterà la ripartenza del settore di gran lunga più importante, in termini di economia e di immagine, del comparto agroalimentare nazionale. Con la tracciabilità e la introduzione della obbligatorietà di indicare in etichetta l’origine del latte che compriamo al supermercato e che beviamo al bar abbiamo finalmente a disposizione – aggiunge Granieri – gli strumenti normativi che chiedevamo da tempo per poter rilanciare la produzione laziale, eccellente per qualità e sicurezza, ma anche per offrire ai cittadini e alle famiglie la possibilità di orientarsi nell’acquisto e di indirizzarsi verso un consumo informato e consapevole. Da oggi potremo ribattere efficacemente all’offensiva del falso latte Made in Italy, un inganno che ha danneggiato finora l’economia della filiera e i consumatori che non potevano conoscere l’origine del latte in vendita sugli scaffali. Da oggi – conclude Granieri – iniziamo a scrivere una storia diversa”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento