Boccadamo inaugura il nuovo store in via Frattina a Roma ed è subito ressa

Il gioielliere frusinate non si ferma qui ed annuncia la prossima apertura di altri due negozi nella capitale ed in franchising anche all’estero

Sono stati il Prefetto di Frosinone Dottoressa Emilia Zarrilli e la bella Anna Falchi a tagliare il nastro del primo store romano del gioielliere  frusinate Tonino Boccadamo, sbarcato nella capitale con ben tre negozi. Quello più importante é questo di Via Frattina 2-3. Inaugurazione che ha richiamato una folla di gente amici e conoscenti della maison Boccadamo.

Boccadamo e Anna Falchi-2

Personaggi dello spettacolo

E’ stato un pomeriggio molto movimentato quello che si è vissuto in via Frattina, con l’arrivo di vari personaggi del mondo dello spettacolo, tra le quali Tiziana Rocca e Samantha De Grenet e altri personaggi famosi che hanno letteralmente invaso il negozio dopo la benedizione di un sacerdote che ha avuto parole di elogio per il sig. Tonino, peraltro membro e sponsor del vaccino contro la poliomelite.

Si pensa già all’estero

“Noi siamo i veri creatori con il made in Italy di tutti i nostri gioielli che potete ammirare questa sera - ci dice il sig. Boccadamo - stiamo aprendo  un'altro store anche all’interno della stazione Termini e alla Bufalotta. Ma nel prossimo anno andremo anche all’estero con il franchising”. L'azienda Boccadamo da lavoro ad una cinquantina di dipendenti ed opera nel distretto produttivo di Frosinone da moltissimi anni e con il tempo riesce sempre a rinnovarsi ed a ingrandirsi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ressa all'esterno-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento