Agricoltura, entro fine mese le domande per i fondi dopo la siccità del 2017

Sono ben 87 i comuni ciociari che sono stati inseriti nell’elenco di quelli che potranno ridistribuire i soldi alle aziende

Saranno ben 87 (su 91 totali) i comuni della provincia di Frosinone che potranno usufruire dei fondi messi a disposizione dalla Regione per la siccità dei 6 mesi dello scorso anno che da marzo in poi ha provocato moltissimi danni all’agricoltura in tutta Italia e anche nel Lazio nei settori dei cereali, frutteti, vigneti, ulivi e foraggere e per la quale era stato proclamato la stato di calamità naturale.

Le domande

In pratica tutti i comuni tranne Amaseno, Morolo, Torre Cajetani e Villa Santo Stefano potranno ridistribuire alle aziende (Le domande possono essere inoltrate dalle imprese agricole titolari di partita Iva ed iscritte alla Camera di Commercio con danni non inferiori al 30% della produzione vendibile ordinaria. Le imprese in questione possono presentare domanda entro 45 giorni dalla data di pubblicazione del decreto sulla Gazzetta ufficiale e, dunque, entro il 30 aprile) oltre 37 milioni di euro che dovranno essere utilizzati per far ripartire la loro economia che da lavoro a moltissima gente anche nella nostra Provincia. Un’occasione da non perdere ma bisogna affrettarsi a presentare le domande.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento