Carpineto Romano, prosegue la lotta biologica al Cinipide del castagno con il rilascio di Turymus Sinensis

Nei giorni appena trascorsi del mese di aprile in collaborazione con la XVIII Comunità Montana e il servizio fitosanitario della Regione Lazio,

Cinipide

Nei giorni appena trascorsi del mese di aprile in collaborazione con la XVIII Comunità Montana e il servizio fitosanitario della Regione Lazio, sono stati effettuati i lanci del predatore antagonista del Cinipide Galligeno del castagno ovvero del Torymus Sinensis. Con i lanci suddetti si è teso a costruire una rete di punto di inoculo dell'antagonista del cinipide più o meno equidistanti nelle aree dove sono presenti i castagneti. A tale avviso, al fine di non ostacolare la CERTA diffusione del Torymus, si ricorda che il materiale derivato da potature di rimonda dei castagneti, soprattutto rami con la presenza di galle, nelle vicinanze delle aree di lancio, devono essere distrutti solamente a partire dalla seconda metà del mese di giugno al fine di garantire eventuali farfallamenti dell'antagonista Cinipide. Ulteriore raccomandazione consiste nel fatto di non ricorrere ad alcuna forma di lotta chimica, anche per altri insetti come le cidie e il balanino, in quanto potrebbero interferire con la diffusione del Torymus stesso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento