menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Attivato dalla Camera di Commercio lo “sportello credito” per le Pmi

Tale strumento avrà la funzione di valutare le richieste di garanzia da parte di aspiranti imprenditori, dando impulso, di fatto, all’avvio di nuove attività d’impresa

Presentato nelle ore scorse il nuovo strumento a disposizione delle micro, piccole e medie imprese della provincia di Frosinone ideato dalla Camera di Commercio, in collaborazione con la sua Azienda Speciale Aspiin e la Società di Consulenza LFS Srl.

Gli elementi che caratterizzeranno l’attività dello Sportello saranno: la valutazione e l’istruttoria delle richieste di garanzia diretta a favore delle Pmi; l’esame delle agevolazioni previste dalle normative per lo “start up di impresa”, per le “Agevolazioni per l’insediamento dei giovani in agricoltura”, per “Autoimprenditorialità e ricambio generazionale in agricoltura”; la promozione e lo sviluppo sul territorio delle opportunità relative ai servizi di natura economico-finanziaria per le aziende.

“Lo Sportello Credito – sottolinea il Presidente della Camera di Commercio di Frosinone, Marcello Pigliacelli – sarà un valido supporto alla crescita e alla promozione delle imprese già esistenti, e un mezzo utile alla nascita di nuove attività. La sua apertura è, per il nostro Ente, un modo di sostenere in maniera ancora più concreta lo sviluppo del tessuto imprenditoriale del territorio, contando sulla nostra esperienza e conoscenza dello stesso e sulle valide competenze del team di esperti che sarà a disposizione dello Sportello”. 

Dal canto suo il Dott. Silvano Pinto ha detto che “La LFS srl darà informazione precisa e sarà presente a Frosinone dal lunedì al venerdì per dare  assistenza all’impresa per metterli a conoscenza di quello che possono ottenere con un servizio di serie A”. L’altro tecnico Simone Ambrosi ha ricordato che “l’impresa che si avvicina viene messa in contatto con specialisti di tutti i settori e che l’azienda sarà accompagnata per un percorso economico-fornativo”. L’altro tecnico Giampaolo Pavia ha invece parlato del tempo per l’istruzione della pratica che “sarà velocissimo, anche perché le aziende oggi stanno cercando il credito di serie B. Invece c’è anche quello di serie A”.

Iniziativa che è stata salutato con molto fervore dai politici presenti il Sen. Massimo Ruspandini,  e dagli onorevoli Enrica Segneri e Francesco Zicchieri con quest’ultimo che ha elogiato ampiamente Pigliacelli per le importanti e innovative iniziative che sta portando con il suo lavoro alla Camera di Commercio di Frosinone.

Tale strumento avrà la funzione di valutare le richieste di garanzia da parte di aspiranti imprenditori, dando impulso, di fatto, all’avvio di nuove attività d’impresa. Con questa iniziativa la Camera di Commercio di Frosinone vuole incrementare e ottimizzare il pacchetto dei servizi offerti alle imprese aderenti, mettendo in pratica le opportunità offerte dai principali strumenti di politica economica Nazionale: il Fondo di Garanzia per Pmi, e la fidejussione rilasciata da Ismea nello specifico dello aziende agricole e agroindustriali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento