Economia

Regione Lazio, allerta meteo dal 5 febbario per successive 12-18 ore. Al vaglio danni agricoltura

Fino alle 24 di oggi rischio idrogeologico giallo su tutto territorio regionale; per domani rischio idrogeologico giallo su zone bacino medio Tevere, Roma, Aniene, bacino del Lliri

Fino alle 24 di oggi rischio idrogeologico giallo su tutto territorio regionale; per domani rischio idrogeologico giallo su zone bacino medio Tevere, Roma, Aniene, bacino del Lliri

"Il Centro Funzionale Regionale rende noto che il Dipartimento di Protezione Civile ha emesso un'estensione dell' Avviso di condizioni meteorologiche avverse che prevede dal pomeriggio di oggi, e per le successive 12-18 ore il persistere di 'precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento'.

Sulla base dei fenomeni previsti, della situazione meteo in atto e dello stato di saturazione del suolo, il Centro Funzionale Regionale ha emesso un'estensione dell'Avviso di Criticità idrogeologica regionale, con indicazione che dal pomeriggio di oggi e fino alle 24, si prevede nelle Zone di Allerta del Lazio: Criticità idrogeologica Codice Giallo-Ordinaria su tutte le zone; per domani: Criticità idrogeologica Codice Giallo-Ordinaria su Bacino Medio Tevere, Roma, Aniene, Bacino del Liri.

La Sala Operativa Permanente della Regione Lazio ha altresì emesso l'Allertamento del Sistema di Protezione Civile Regionale e informato tutte strutture ad adottare tutti gli adempimenti di competenza. Si ricorda che per ogni emergenza è possibile fare riferimento alla Sala Operativa Regionale al numero 803.555". Lo comunica in una nota la Regione Lazio.

MALTEMPO: RICCI, "PROSSIMA SETTIMANA TAVOLO AGROALIMENTARE PER MONITORAGGIO DANNI"

"Il primo punto all'ordine del giorno del prossimo tavolo agroalimentare, convocato per venerdì 14 febbraio, sarà dedicato ai danni alle coltivazioni e ai terreni agricoli provocati dal maltempo che imperversa da una settimana sulla nostra regione". Lo dichiara in una nota l'assessore regionale all'Agricoltura, Caccia e Pesca, Sonia Ricci

"Il nostro territorio - conclude Ricci - è stato interessato da eventi meteorologici di straordinaria portata, che hanno danneggiato violentemente le campagne, i fabbricati, le attrezzature e le scorte di mangimi degli animali. Sarà nostro impegno coordinarci con le associazioni di categoria e gli operatori del settore, presenti al tavolo, per avere un monitoraggio puntuale dei danni e intraprendere le opportune azioni a sostegno dei produttori e degli agricoltori fortemente provati dall'alluvione".

PROTEZIONE CIVILE: CONSIGLIO REGIONALE RIPRENDE DISCUSSIONE PROPOSTA DI LEGGE

39 gli articoli della P.L. sui quali sono stati presentati oltre 1.200 emendamenti.

Il Consiglio regionale del Lazio, presieduto da Daniele Leodori (Pd), ha ripreso i lavori di trattazione della proposta di legge regionale n. 42, concernente: "Sistema integrato regionale di Protezione Civile. Istituzione dell'Agenzia regionale di Protezione Civile" di iniziativa dei consiglieri: Massimiliano Valeriani (Pd), Adriano Palozzi (Pdl), Oscar Tortosa (Psi), Riccardo Valentini (Per il Lazio), Gino De Paolis (Sel), Mario Ciarla (Pd), Piero Petrassi (Centro Democratico), Enrico Forte (Pd), Gianluca Quadrana (Lc Zingaretti), Mario Abbruzzese (Pdl), Daniele Sabatini (N. Centrodestra), Maria Teresa Petrangolini (Per il Lazio), Giuseppe Simeone (Pdl), Daniela Bianchi (per il Lazio).

In aula è presente l'assessore regionale alle Infrastrutture, Politiche abitative, Ambiente Fabio Refrigeri.

Ad illustrare la Proposta di Legge, mercoledì 29 gennaio scorso, sono stati i primi firmatari Massimiliano Valeriani (Pd) e Adriano Palozzi (Pdl).

La P.L. consta di 39 articoli verso i quali sono stati presentati oltre 1.200 emendamenti.

L'aula ha iniziato la discussione del primo articolo che riguarda l'oggetto e le finalità della Proposta di Legge.

SISTEMA INTEGRATO REGIONALE DI PROTEZIONE CIVILE: ABBRUZZESE (FI): EVENTI DI QUESTI GIORNI RICHIEDONO RAPIDA APPROVAZIONE DELLA LEGGE

"Con la proposta di legge, in discussione oggi in consiglio regionale, di cui sono uno dei firmatari, ed inerente il sistema integrato regionale di protezione civile si arrivera' finalmente alla costituzione di un struttura efficiente e capace di interloquire con tutti i soggetti coinvolti. Ovvero un insieme di soggetti pubblici, con particolare riferimento alle autonomie locali, e privati, capaci di garantire una risposta integrata alle varie fasi del processo di gestione DELLE crisi e, quindi, una maggiore efficacia delle azioni di preparazione alla crisi, risposta e ripristino delle normali condizioni". Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese, vice presidente della Commissione Sviluppo Economico, Lavoro e PMI.

"Il documento che stiamo discutendo in aula rafforza, tra gli altri, l'intervento e il ruolo insostituibile del volontariato, nonche' la decisionalita' del Consiglio regionale e nello specifico della commissione consiliare competente. Basti pensare che sono 556 le Associazioni di volontariato iscritte al Registro Regionale della Protezione Civile. Di cui 195 a Roma, 142 in Provincia di Roma, 88 in Provincia di Frosinone, 68 in Provincia di Latina, 53 e 23 rispettivamente nelle Province di Viterbo e Rieti. Questa proposta di legge servirà, dunque, certamente a migliorare la tempestività di intervento delle attività operative, soprattutto nei casi di estrema emergenza, come quelle degli ultimi giorni.

Proprio gli eventi atmosferici di queste ore, che richiedono una rapida approvazione della legge, o l'emergenza neve del 2012, dove il personale della protezione civile si e' distinto per grande professionalità e spirito di sacrificio, testimoniano la necessità di un sistema di protezione civile, moderno, coordinato, agile, con mezzi di soccorso adeguati, tempestivo, perchè vale la pena ricordarlo, la tempestività degli interventi e' un presupposto fondamentale, quando si devono gestire criticità importanti e quindi salvare vite umane.

L'istituzione dell'Agenzia Regionale di Protezione civile potrà far fronte, in modo efficiente, sia alle attività ordinarie sia a quelle emergenziali, contribuendo in modo significativo a far aumentare la percezione sicurezza da parte dei cittadini della nostra regione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione Lazio, allerta meteo dal 5 febbario per successive 12-18 ore. Al vaglio danni agricoltura

FrosinoneToday è in caricamento