Roma, giornata del ringraziamento, agricoltori Coldiretti da tutte le province del Lazio al Santuario del Divino Amore. Presenti Zingaretti e Hausmann

“Ringrazio il Signore quando, ogni volta che vado in giro, vedo una bandiera gialla della Coldiretti. Quella bandiera rappresenta tanta gente che lavora e onora i nostri campi, la nostra terra”.

“Ringrazio il Signore quando, ogni volta che vado in giro, vedo una bandiera gialla della Coldiretti. Quella bandiera rappresenta tanta gente che lavora e onora i nostri campi, la nostra terra”. Parole del vescovo di Viterbo che questa mattina ha presieduto la Giornata del Ringraziamento organizzata dalla Coldiretti del Lazio al santuario romano del Divino Amore. In chiesa oltre duemila persone e tra queste anche una rappresentanza di oltre duecento agricoltori arrivati dalla provincia di Frosinone insieme al presidente della Federazione ciociara, Vinicio Savone. “Negli anni 60/70 abbiamo abbandonato i nostri campi perché soggiogati dal miraggio dell’industria, abbagliati dal boom dell’edilizia. Oggi – ha detto il vescovo Fumagalli nella sua omelia – abbiamo riscoperto il valore dell’agricoltura, abbiamo ritrovato il piacere di dedicarci alle nostre produzioni tipiche e alle attività tradizionali del nostro recente passato, creando nuove opportunità di crescita e nuove occasioni di lavoro. Ma ora dobbiamo saper fare rete, dobbiamo imparare a stare insieme, a condividere questo ritrovato percorso perché esso sia duraturo e possa portarci lontano”. Poi il vescovo ha rivolto un appello alla politica. “Perché la terra torni ad essere strumento per creare benessere a vantaggio di tanti – ha detto Fumagalli rivolgendosi al presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, seduto in prima fila – le istituzioni e la politica debbono garantire alle imprese agricole, almeno in questa fase iniziale, un forte sostegno”. La cerimonia è stata caratterizzata dalla consegna dei cesti ricolmi delle produzioni tipiche di tutte le province e dalla benedizione dei mezzi agricoli e degli stand del mercato di Campagna Amica allestito nel piazzale del santuario. Alla celebrazione erano presenti, oltre al governatore Zingaretti, anche il nuovo assessore regionale all’agricoltura Carlo Hausmann, il segretario generale della Coldiretti Vincenzo Gesmundo, il presidente e il direttore regionale della Federazione del Lazio, David Granieri e Aldo Mattia.

Roma Coldiretti ringraziamento 3 Roma Coldiretti ringraziamento 4 Roma Coldiretti ringraziamento 5

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

  • Frosinone ancora una volta sotto i riflettori nazionali a livello enogastronomico: la Rai spiega il "metodo Dolcemascolo"

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento