Atina, concerto per l'Epifania

Lunedì 6 gennaio 2020, nella chiesa Santa Maria del Carmine di Rosanisco ad Atina, alle ore 16,30 si terrà il tradizionale concerto dell'Epifania con i canti devozionali e gli strumenti musicali della tradizione popolare.

Cammini di pastori e viandanti è il titolo del concerto dedicato al periodo delle festività natalizie seguendo gli antichi riti della tradizione popolare, con la voce di Silvia Nardelli che sarà accompagnata come da consuetudine da Arcangelo Di Micco (fisarmonica) e da Antonio Di Rienzo (tamburi a cornice e zampogna). Il trio eseguirà diversi canti della tradizione del Natale ricordando e raccontando particolari momenti della vita quotidiana interpretando le novene dei musici viandanti dedicate ai Santi che annunciano la nascita del Bambin Gesù, le “questue” ovvero i canti delle compagnie più o meno organizzate che giravano per le vie del paese per la raccolta di beni di sostentamento, senza dimenticare le preghiere, le ninne nanne, le pastorali e soprattutto le vivaci canzoni spirituali in dialetto e le filastrocche.

Il concerto presentato ha un’impronta innovativa per il repertorio proposto in maggior parte inedito, rinnovato di anno in anno grazie alle nuove ricerche etnomusicologiche svolte nelle regioni del sud Italia. I musicisti provengono da Minturno, provincia di Latina, e svolgono da lunghi anni ricerche nel territorio regionale e sono attivi nella diffusione e salvaguardia delle tradizioni popolari ove la musica si intreccia con i riti, con le usanze, ma anche con la vita quotidiana, culturale e soprattutto sociale.

Silvia Nardelli, artista con una brillante carriera musicale, avvicinata allo studio e all'interpretazione della vocalità popolare dopo le diverse lauree specialistiche sia musicali (Canto Lirico e Musica Jazz, entrambe conseguite al Conservatorio Statale di Musica di Campobasso) che di natura etnomusicologica (conseguite presso l'Università degli Studi Roma Tre e l'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale), guiderà gli ascoltatori in questo viaggio ricco di storia attraverso la musica popolare, appartenente al patrimonio immateriale regionale.

Il concerto è organizzato dall'amministrazione comunale di Atina, grazie all'impegno del sindaco Adolfo Valente, dell'assessore Marta Cardile, all'ospitalità di don Giansandro Salvi, in collaborazione con le associazioni San Marco aps e CSM aps in attuazione di progetti solidali e grazie al contributo "Le Feste delle Meraviglie" della Regione Lazio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Castelliri, Tarantelliri festival 2020

    • 26 settembre 2020
    • parco eventi "E. Macci"

I più visti

  • Le quattro ere di Anagni

    • dal 19 settembre al 10 ottobre 2020
    • centro storico
  • San Cesareo,torna in scena "Pinocchio"

    • dal 12 settembre al 11 ottobre 2020
    • Teatro "Giulanco" di S. Cesareo
  • Frosinone, un giorno da supereroi

    • 25 settembre 2020
    • Isola che c'è - animazione
  • Natura e Nutrizione al Castagneto di Fiuggi

    • 24 settembre 2020
    • castagneto
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    FrosinoneToday è in caricamento