Ceccano, orchestra Mirko Casadei e Palasport in concerto

L’ ORCHESTRA MIRKO CASADEI il 23 giugno ed i PALASPORT, Tribute Band dei POOH, il 24 giugno si esibiranno a Ceccano in occasione dei Festeggiamenti del Santo Patrono San Giovanni Battista

Domenica 23 giugno a partire dalle 21:00 in Piazza XXV Luglio intratterrà il pubblico il pop trendy ed energico dell’ Orchestra di MIRKO CASADEI, figlio di Raoul e pronipote di Secondo (l’autore di “Romagna mia”), che fin dal suo esordio si è fatto portavoce di uno stile musicale divertente e ballabile. «Si scrive Casadei, si legge festa!» è, non a caso, lo slogan degli spettacoli dal vivo di Mirko, che preannuncia una serata esplosiva, dove ballare e cantare tutti insieme, tra contaminazioni di generi e un ampio repertorio di brani italiani e stranieri degli anni ’60, ’70 e ’80. Da poco premiato, insieme ai Modena City Ramblers, quale ambasciatore della comunicazione per l’Emilia Romagna, Casadei vanta collaborazioni con Goran Bregovic, Frankie Hi-nrg, Paolo Fresu, Morgan, Roy Paci, l’Orchestra della Notte della Taranta, Cisco, Eugenio Bennato, Mario Reyes dei Gipsy King, Gloria Gaynor, Kid Creole & the Coconuts. Della sua Beach Band fanno parte la cantante Simona Rae, la sezione fiati con Marco Lazzarini, Gil Da Silva e Beppe Satanassi; per la sezione ritmica Enrico Montanaro alla batteria e Giuseppe Zanca al basso; a tastiere e fisarmonica Manuel Petti, l’arrangiatore della band; infine, a chitarra e voce Stefano Giugliarelli.

I PALASPORT, cover band ufficiale dei Pooh, titolo loro assegnato dagli stessi Pooh nel 2006 in occasione del concorso indetto da Roby Facchinetti, Dodi Battaglia, Stefano D’Orazio e Red Canzian, si esibiranno sullo stesso palco lunedì 24 giugno con il più grande spettacolo mai proposto da un tributo "La grande storia dei Pooh, cinquanta anni di musica", un incredibile show dal vivo che celebra i 50 anni di vita dei Pooh, nel quale faranno rivivere tutte le tappe e i più grandi successi della storia del gruppo ispiratore con cambi d'abito, strumenti originali, scenografie cangianti e immagini storiche, per ripercorrere l'affascinante storia del leggendario gruppo dagli inizi ai giorni d'oggi.
I Palasport rappresentano ormai un importante progetto artistico nazionale, fatto di traguardi raggiunti in 20 anni di tributo ai Pooh. Da anni infatti propongono la riproduzione dei loro spettacoli nei minimi particolari, voci, suoni, costumi, scenografie, effetti speciali e con gli stessi strumenti che hanno contraddistinto la carriera dei loro beniamini. Diverse le collaborazioni con gli stessi Pooh, più volte ospiti dei loro concerti.

I due concerti sono presentati dalla The Boss di Carlo Ritirossi, società che da trent’anni si occupa del management e booking artistico di Artisti tra i più importanti del panorama artistico Italiano ed internazionale tra i quali Renzo Arbore, Emanuela Aureli, Leroy Gomez, Alfa Lucy e Norma Jean formerly of CHIC e tanti altri.

Infoline:
+39.06. 39742281 - www.theboss.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Castelliri, Tarantelliri festival 2020

    • 26 settembre 2020
    • parco eventi "E. Macci"

I più visti

  • Le quattro ere di Anagni

    • dal 19 settembre al 10 ottobre 2020
    • centro storico
  • San Cesareo,torna in scena "Pinocchio"

    • dal 12 settembre al 11 ottobre 2020
    • Teatro "Giulanco" di S. Cesareo
  • Frosinone, un giorno da supereroi

    • 25 settembre 2020
    • Isola che c'è - animazione
  • Natura e Nutrizione al Castagneto di Fiuggi

    • 24 settembre 2020
    • castagneto
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    FrosinoneToday è in caricamento