Ceccano, il valore dei sogni tra letteratura e psicologia

  • Dove
    Castello dei Conti
    Indirizzo non disponibile
    Ceccano
  • Quando
    Dal 01/12/2018 al 01/12/2018
    16.30
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Sabato 1 Dicembre 2018 alle ore 16:30, presso il Castello dei Conti di Ceccano, l’organizzazione Capire per Capirsi, in collaborazione con l’Ass. Culturale Cultores Artium, organizzano un incontro culturale, aperto al pubblico, intitolato “Al mattin del ver si sogna”: il valore dei sogni tra letteratura e psicologia", nel quale saranno presenti: la Dott.ssa Giulia Compagnone (Psicologa e Psicoterapeuta Gestalt-Analitico) che ci parlerà dei sogni e delle loro immagini e di una loro possibile comprensione attraverso gli occhi dell’Anima; e la Dott.ssa Martina Michelangeli (Filologa e Saggista) che svolgerà un excursus sul concetto dei sogni e delle visioni nell’epoca della letteratura Medievale, accompagnata da una breve lectio dantis a cura dell’attore Stefano Maria Pantano.

Giulia Compagnone (Psicologa, Psicoterapeuta ad indirizzo Gestalt Analitico, individuale e di gruppo). Da sempre interessata e incuriosita dalle innumerevoli manifestazioni dell’essere umano: pensiero, emozione, comportamento e spiritualità. Dopo la Laurea in Psicologia del lavoro e delle organizzazioni, si specializza in Psicoterapia Gestalt Analitica, individuale e di gruppo presso la Scuola Quadriennale CSP – Centro Studi Psicosomatica e frequenta diversi workshop di approfondimento esperienziale. Di fondamentale importanza nella sua formazione sono stati gli incontri con la Psicologia Analitica di C. G. Jung, con la dimensione spirituale della terapia della Gestalt e con il mondo orientale. Consapevolezza corporea ed emotiva, contatto con il proprio corpo e con le proprie emozioni, concentrazione sul respiro, lettura simbolica delle produzioni artistiche individuali e collettive (sogni, immagini, fiabe…): dalla integrazione di questi mondi ha sviluppato il suo modo di lavorare, di ascoltare la persona che ha di fronte e di trovare con lei i significati veicolati dai vari simboli. E' fermamente convinta che l’ascolto di questi messaggi possa aiutarci a trovare la via per il ben-essere individuale, a trovare nuovi equilibri e nuove soluzioni a vecchie problematiche.

Martina Michelangeli (Filologa, Saggista). Dopo gli studi scientifici (a.a. 2007-2008), la laurea in Lettere Moderne presso l'Università di Roma "Tor Vergata" (a.a 2010-2011) e la laurea Magistrale in Scienze del Testo presso l'Università di Roma "La Sapienza" (a.a. 2012-2013), ha concentrato la sua attenzione nel campo critico-filologico, in particolare riguardo gli studi danteschi. Nel febbraio 2012 la “Società Editrice Dante Alighieri SRL” ha pubblicato in ebook la sua tesi triennale. Ha collaborato con il laboratorio di Scienze del Testo per la trascrizione del manoscritto del “Fiore”, opera attribuita a Dante Alighieri, e della “vida” e la “razo” del trovatore Arnaut Daniel. Nel marzo 2014 la "Edizioni Galassia Arte" ha pubblicato un saggio sullo studio delle rime della “Divina Commedia”. Nell’aprile 2014 la “Edizioni Accademiche Italiane” ha pubblicato la sua tesi di laurea magistrale come pubblicazione scientifica. Nel luglio 2014 la "Edizioni Progetto Cultura" ha pubblicato il saggio di critica dantesca "Le Egloghe di Dante Alighieri". Nel settembre 2014 la "MonettieRagusa Editori" ha pubblicato il saggio "La personalità del Don Giovanni: l'importanza delle parole nella costruzione del Mito". Da marzo 2013 fino a dicembre 2014 è stata assistente editore per la Società Editrice Dante Alighieri Srl di Roma. Nel marzo 2015 ha vinto il primo premio del concorso letterario "Premio Dante Alighieri 2015" della EA Editore. Dal febbraio 2014 cura eventi culturali incentrati sulla lettura di brani dei testi più famosi della letteratura italiana, con particolare attenzione ad eventi di divulgazione della "Divina Commedia"con associazioni culturali e amministrazioni comunali di varie città d’Italia. Da Ottobre 2017 cura una rubrica poetica, con appuntamento mensile fisso, a Roma, presso il Caffè Letterario Mameli27 dal titolo “A Parlar di Dante”

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Veroli, "A Carnevale ogni scatto vale"

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 15 al 23 febbraio 2021
    • evento oline

I più visti

  • Cassino, "Abitò Con Sé Stesso"

    • dal 17 ottobre 2020 al 28 marzo 2021
    • Museo dell'abbazia di Montecassino
  • Veroli, "A Carnevale ogni scatto vale"

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 15 al 23 febbraio 2021
    • evento oline
  • Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

    • solo domani
    • 23 febbraio 2021
    • Porciano
  • In Ciaspole verso il Monte Crepacuore

    • 25 febbraio 2021
    • Monte Crepacuore
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    FrosinoneToday è in caricamento