Martedì, 26 Ottobre 2021
Cultura

Roma, Realtà diversificate a Palazzo Margutta con sei artisti

...

Un evento molto atteso, una interessante collettiva, in programma al civico 55 di Via Margutta, che rappresenta un confronto unico fra artisti dai linguaggi diversi e pubblico e che punta a far riflettere su alcuni aspetti significativi delle varie tendenze artistiche contemporanee. Un confronto fra autori che utilizzano linguaggi diversi e pubblico per riflettere insieme su alcuni aspetti significativi delle varie tendenze artistiche, mettendo in luce le modalità con le quali ciascuno di essi esprime sé stesso e il proprio talento, esorcizza le proprie paure e racconta la propria visione del mondo, comunicando allo spettatore le emozioni che lo invadono. Questo il fil-rouge attraverso il quale si sviluppa la collettiva "Realtà diversificate", organizzata dalla Galleria "Il Mondo dell'Arte" e in programma nella storica sede di Palazzo Margutta (Via Margutta, 55) da sabato 7 a sabato 14 giugno prossimi (ingresso gratuito). Sei i pittori che, con i propri lavori, prenderanno parte a questo piacevole scambio artistico: Giuseppe D'Alessandro, Herbert D'Ambrosio, Daniele Frenguellotti, Enzo Lauretti, Carla Romani, Silvia Scandariato. A selezionare ciascuno di loro, ognuno caratterizzato da un proprio stile, una tecnica differente e una diversa estrazione socio-culturale, il Maestro Elvino Echeoni e Remo Panacchia, soci fondatori de "Il Mondo dell'Arte", che, da anni, propone nella sede espositiva di Via Margutta artisti professionisti, Maestri che hanno portato l'arte italiana nel mondo. La mostra, che è uno degli incontri fissi nel calendario della nota galleria romana, punta - oltre che a sviluppare come sempre la capacità critica dello spettatore, indispensabile per consentirgli di riconoscere le peculiarità di ciascun pittore e apprezzarne le differenze - anche ad azzerare qualsiasi "distanza" tra il pubblico e i Maestri in esposizione fino a creare un legame tra loro. Così - raccolte in questa preziosa collettiva - trovano il proprio spazio tele caratterizzate da un linguaggio forte e da una vitalità espressiva unica che sono testimonianza della realtà circostante ma anche il segno incisivo e fiero del mondo interiore che anima e ispira l'artista. Una a fianco all'altra, differenti eppure perfettamente amalgamate tra di loro, esse generano nello spettatore emozioni intense che si collocano talvolta a metà strada tra suggestioni oniriche e colorati tuffi nella memoria sempre capaci di dar vita a composizioni armoniche e di testimoniare come l'arte non rimanga statica ma conosca evoluzioni continue e sia capace di rappresentare realtà differenti e diversi modi di approcciare ad essa. "Tutti gli autori coinvolti nell'esposizione - ha detto il Maestro Elvino Echeoni, Presidente dell'Associazione Margutta Arte e direttore artistico della società Il Mondo dell'Arte - affrontano temi diversi e presentano tecniche originali e generi differenti: si va dall'arte astratta e polimaterica a quella figurativa e minimalista passando per un surrealismo fiabesco immerso in un mondo poetico incantevole, nutrito di una magia sospesa dove è possibile volare sulle ali della fantasia". "In quest'esposizione - ha tenuto a precisare il gallerista Remo Panacchia - abbiamo cercato di mettere in evidenza le differenze stilistiche e tematiche di artisti, di provenienza, non soltanto formativa e culturale, assolutamente diversa. Così facendo siamo riusciti, a mio avviso, a presentare visioni differenti della realtà da cui prendono forma lavori che, seppur eterogenei, sono ugualmente coinvolgenti". L'appuntamento per il vernissage è fissato per sabato 7 giugno dalle 18.30 alle 22. Galleria Il Mondo dell'Arte "Palazzo Margutta" (www.ilmondodellarte.com) - Via Margutta, 55 Roma, Mostra collettiva degli artisti: Giuseppe D'Alessandro, Herbert D'Ambrosio, Daniele Frenguellotti, Enzo Lauretti, Carla Romani, Silvia Scandariato. Vernissage cocktail sabato 7 giugno 2014, ore 18.30 - 22.00. La mostra si protrarrà fino al 14 giugno: dal martedì al sabato dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20 (domenica pomeriggio aperto - lunedì mattina chiuso). (fonte Paola Pacchiani, ufficio stampa Palazzo Margutta).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, Realtà diversificate a Palazzo Margutta con sei artisti

FrosinoneToday è in caricamento