menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
festival

festival

Roccasecca, al via la XXI^ edizione del festival Gazzelloni

Dal 28 agosto al 4 settembre, tanti appuntamenti per gli appassionati: dalla lirica, al flauto, al jazz. E’ stata presentata nella sala consiliare del Comune di Roccasecca, la XXI° edizione del Festival Internazionale “Severino Gazzelloni”, la...

Dal 28 agosto al 4 settembre, tanti appuntamenti per gli appassionati: dalla lirica, al flauto, al jazz. E' stata presentata nella sala consiliare del Comune di Roccasecca, la XXI° edizione del Festival Internazionale "Severino Gazzelloni", la rassegna che ogni anno la locale amministrazione dedica all'indimenticato Flauto d'Oro nato proprio nella cittadina di San Tommaso D'Aquino.

La manifestazione, premiata con la Targa d'Argento del Capo dello Stato, si avvale di importanti partner: dalla Regione Lazio alla Provincia di Frosinone; dall'Ideal Standard alla Camera di Commercio, dalla Banca popolare del Cassinate alla Gestivar e all'Unione Cinquecittà.

Il Direttore artistico della manifestazione è Salvatore Lombardi, mentre la consulenza artistica è affidata a Tania Di Giorgio.

Presenti alla conferenza, il vicesindaco di Roccasecca Carmine Guerrino Torriero, l'assessore delegato Giuseppe Marsella, il vicepresidente della Provincia di Frosinone Andrea Amata, il Presidente della Banca popolare del cassinate Donato Formisano, il direttore artistico della rassegna Salvatore Lombardi e il figlio di Severino, Armando Gazzelloni. In più, per il Comune di Roccasecca Alessandro Marcuccilli e Laura Scappaticci.

Si parte venerdì 28 agosto, alle ore 21,15, nella centralissima via Roma, con il Gran Galà della Musica. Ospite d'onore, il celebre basso Donato Di Stefano che vanta, tra le sue performance, anche l'esibizione al Teatro Metropolitan di New York e che sarà affiancato dal maestro Luca Pelosi. In più, l'imponente palco che sarà al centro della piazza, sarà riempito dalla I° Orchestra Sinfonica "Città di Roccasecca", diretta dal maestro Manlio Polletta che accompagnerà le performance dei solisti Carla Centi, mezzosoprano; Marcello Bruni, clarinetto; Cristiano Isola, sax. La serata, presentata da Errico Buonanno, vincitore del Premio Letterario "Italo Calvino", autore televisivo e conduttore radiofonico, vedrà la partecipazione straordinaria di Maurizio Mattioli.

Domenica 30 agosto, sempre alle ore 21,15, nella Chiesa di S. Margherita si replica con il concerto della Giuria del Concorso Gazzelloni. Sei fuoriclasse del flauto: Jean-Claude Gérard, Davide Formisano, Jean Louis Beaumadier, Philipp Jundt, Jean-Michel Tanguy e Salvatore Lombardi. Ad accompagnare le loro performance, i maestri Amedeo Salvatore e Raffaele Maisano.

Mercoledì 1 settembre, trasferimento a Colle San Magno. Alle ore 21,15, nella Chiesa di San Magno, concerto dei vincitori delle borse di studio 2014, Giulia Carlutti all'ottavino e Bianca Maria Fiorito al flauto.

Appuntamento imperdibile per gli amanti del jazz di qualità, giovedì 3 settembre, nella piazzetta medievale del Castello. Straordinaria esibizione del Trio Stefano Sabatini, con Stefano Sabatini al pianoforte, Dario Rosciglione al contrabbasso e Pino Iocide alla batteria.

Conclusione del Festival, venerdì 4 settembre, con il Concerto dei vincitori delle borse di studio 2015, alle ore 18, nella Sala San Tommaso del Comune di Roccasecca.

Va ricordato, infatti, che oltre al Festival, Roccasecca ospiterà anche il IV Concorso Flautistico intitolato a Gazzelloni, con la presenza di oltre cento ragazzi, provenienti da 23 nazioni del mondo.

"Il Festival Gazzelloni costituisce uno dei momenti culturali più importanti del nostro territorio - hanno dichiarato il vicesindaco di Roccasecca Carmine Guerino Torriero e l'assessore delegato Giuseppe Marsella - oltre a celebrare un grandissimo artista come Severino, riesce a promuovere e valorizzare il talento dei tanti artisti e dei tanti ragazzi che trasformano per una settimana la nostra città nella capitale della musica di qualità".

FESTIVAL GAZZELLONI, AMATA: "INIZIATIVA DI PREGIO, DEDICATA AD UNA DELLE VETTE ARTISTICHE DI QUESTA PROVINCIA"

"Il Festival Severino Gazzelloni è di certo una delle manifestazioni di pregio dell'estate culturale della provincia di Frosinone. Una manifestazione intimamente legata al nostro territorio, in quanto celebra una delle sue più importanti vette artistiche quale è il Flauto d'Oro.

Sul palco del Gazzelloni poi, salgono e sono saliti tantissimi artisti, diversi anche della nostra terra, come per l'edizione 2015 con Donato Di Stefano.

Il Festival, come voleva lo stesso Severino, mette al centro la valorizzazione e la crescita dei talenti, con il Concorso flautistico internazionale. Saranno oltre cento i ragazzi partecipanti, da 23 diverse nazioni. E' questa la cultura che rende onore alla nostra provincia. Per cui complimenti all'amministrazione comunale di Roccasecca, alla direzione artistica, per il programma con cui delizieranno il pubblico in questa settimana".

E' quanto afferma il vicepresidente della Provincia di Frosinone Andrea Amata, presente alla conferenza stampa di presentazione del XXI° Festival Internazionale "Severino Gazzelloni" a Roccasecca.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento