rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cultura Arpino

Arpino, grande partecipazione al premio “primae inter pares” (Video)

Tra le premiate l’attrice Gabriella Germani e la giornalista Angela Nicoletti

‘Primae inter pares: prima tra le prime’. Il premio dedicato alle donne e organizzato da Rachele Martino, consigliere comunale di Arpino e dall’Associazione Sos Donna, è giunto alla sua seconda edizione. L’evento che si è svolto il 24 novembre presso il Cavalier d’Arpino con il patrocinio della Presidenza del Consiglio Regionale del Lazio concesso dall’onorevole Daniele Leodori, della Provincia, della XV Comunità Montana, della Società Dante Alighieri sez. di Arpino, ha visto come protagoniste donne che si sono contraddistinte nel loro operato: sociale e lavorativo. Anche quest’anno i riconoscimenti consegnati  sono frutto di una profonda riflessione condivisa tra la consigliera e le componenti di Sos Donna e sono stati conferiti a donne del territorio ciociaro che si sono distinte in diversi campi, culturale, artistico, sociale, sportivo.

Le premiate

Le premiate sono state: Gabriella Germani, nota artista tv, imitatrice e attrice di grande successo; il giudice della sezione penale del tribunale di Cassino, Olga Manuel; Vanessa Bove, coordinatrice infermieristica, socia operativa del CIVES e referente dell’associazione AVIAT onlus per la regione LAZIOvolontaria e innamorata dell’ Africa; Anna Centofanti, Ispettore Capo della Polizia di Stato; la poetessa arpinate Fabiola Gabriele reduce dal suo ultimo lavoro “Il coraggio di vivere”; la giornalista di Frosinonetoday.it Angela Nicoletti da sempre molto impegnata nel sociale e nella ricerca della verità; Nausica Casinelli, giovane atleta vincitrice di diversi campionati di motociclismo; Valentina Abbate e Valeria Maria Fazio, titolari del marchio “Firminio”; Claudia Pompeo, imprenditrice e titolare delle Terme Pompeo di Ferentino.

Le motivazioni

Donne che si sono distinte e che continuano a farlo nella loro carriera professionale e nella loro vita. Non a caso la cerimonia di premiazione è avvenuta nel periodo delle iniziative contro la violenza sulle donne. Donne che spesso spaventano gli uomini, donne in grado di fare grandi cose se credono in se stesse, donne che vogliono uguaglianza sociale e parità di diritti e di opportunità. Grandi personalità e grandi professioniste che devono fungere da esempio per le nuove generazioni. Una menzione speciale è stata consegnata ai genitori di Federica Aufiero, la blogger di sedici anni di Cassino, stroncata da un sarcoma tre settimane fa.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arpino, grande partecipazione al premio “primae inter pares” (Video)

FrosinoneToday è in caricamento