Al Teatro Argentina di Roma si accendono le Luci sulla Archeologia

Grande attesa a Roma e in provincia per una straordinaria iniziativa del Teatro di Roma : trovandosi proprio al centro della zona archeologica più ricca, più importante e più bella al mondo, il Teatro di Roma  ha assunto l'impegno di illustrare ai...

argentina

Grande attesa a Roma e in provincia per una straordinaria iniziativa del Teatro di Roma : trovandosi proprio al centro della zona archeologica più ricca, più importante e più bella al mondo, il Teatro di Roma ha assunto l'impegno di illustrare ai cittadini della Capitale, a quelli della Provincia, e a tutti i turisti italiani e stranieri in visita a Roma, le straordinarie bellezze della Città Eterna. Da gennaio ad aprile 2015 (11 e 25 gennaio, 8 febbraio, 15 e 29 marzo, 12aprile, alle ore 11). il Teatro di Roma in collaborazione con la Sovraintendenza ai Beni Culturali di Roma Capitale con un primo ciclo di sei incontri vuole raccontare la grandiosità dell’idea di Roma, oltre che la ricchezza e unicità del suo straordinario patrimonio archeologico e dell’immaginario contenuto nei “frammenti” della città antica che ci rivela ancora la nostra storia. Incontri che vogliono regalare emozioni e stupore ma che contribuiscono allo stesso tempo alla migliore conoscenza, valorizzazione e tutela del patrimonio che deve essere conservato come materialità ma anche come traguardo di cultura; un passato che torna nel presente non senza emozione. “Luce sull’Archeologia” è il contributo che segna una tappa rilevante nel servizio che il Teatro di Roma vuole rendere al più vasto pubblico, un viaggio ideale dove poter incontrare le molteplici scenografie dei principali monumenti antichi e dove la natura, l’arte e la storia si uniscono insieme in una preziosa corona. Percorsi e testimonianze antiche, segni millenari di storia e cultura sono una traccia precisa di un riconoscimento della continuità di Roma, di uno splendore in parte dissolto ma che non ha mai interrotto una relazione con la nostra civiltà moderna. Immensa è quindi l’eredità di Roma che anche noi in questa sede siamo chiamati a custodire e tramandare quale modello culturale universale con le sue meraviglie di rara suggestione. Ed è anche bene ricordare che per tutti gli interessati, l'ingresso sarà libero e gratuito, ovviamente nei limiti della capienza dei posti del Teatro Argentina, e ovviamente è facile prevedere "un favoloso tutto esaurito" ! FV

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento