Alatri, riconsegnati al museo i frammenti della domus di Betilieno Varo

Il materiale è stato oggetto di restauro conservativo nel laboratorio di restauro Eures-Arte di Roma

Nella mattinata di giovedì scorso al Museo civico il responsabile del laboratorio di restauro Eures-Arte di Roma, ha riconsegnato il materiale oggetto di restauro conservativo di alcune cassette contenenti i reperti rinvenuti in "Piazza" negli scorsi anni nella Domus di Betilieno Varo. Erano presenti anche il direttore del museo Luca Attenni e il responsabile del settore cultura del Comune di Alatri Antonio Agostini.

Cinque casse di reperti

Cinque casse contenenti frammenti di intonaco dipinto in I° Stile, per un totale di 210 pezzi, di cui 60 consegnati già puliti e 150 puliti e consolidati; una cassetta contenente frammenti di intonaco e stucco sempre in I° Stile; una cassetta con 33 frammenti e otto buste di intonaci e stucchi con dentelli e modanature.

Le parole del direttore del Museo Luca Attenni

 "I frammenti di intonaco rivestono una notevole importanza - ha spiegato il direttore del museo Luca Attenni. Questo perché non è frequente rinvenire la pittura parietale di I° Stile (Imitazione di lastre marmoree che rivestivano pareti dei palazzi ellenistici ndr). Il I° stile è presente nella Casa del Fauno e nella Casa di Sallustio a Pompei, nella Casa Sannita di Ercolano e nel Tempio di Juppiter Anxur a Terracina, oltre che come già detto nella Domus di Betilieno Varo ad Alatri". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Di frammenti nobili parla, invece il responsabile della Euresarte Marco Mangano che ha curato il restauro conservativo.  Il tempo di "scartare" i pacchi e le buste dei numerosi frammenti e si potrà ammirarli presso il rinnovato museo civico. Più che soddisfatto del ritorno a casa dei reperti della Domus di Betilieno Varo, il consigliere delegato alla cultura Carlo Fantini nonché gli amanti della storia archeologica di Alatri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento