Cultura Alatri

Alatri, grande successo per "Aletrium Musicorum Festival"

La rassegna musicale con i suoi tre appuntamenti aveva lo scopo di coinvolgere il pubblico in un viaggio itinerante nei diversi generi musicali

Si è conclusa lo scorso 9 Dicembre presso la Chiesa della Santa Famiglia di Alatri, “Aletrium Musicorum Festival”, rassegna musicale di tre appuntamenti, con lo scopo di coinvolgere il pubblico in un viaggio itinerante nei diversi generi musicali.

L'obiettivo della rassegna

Infatti, il M° Manlio Polletta, ideatore e promotore del festival che, avvalendosi del coordinamento del M° Francesco Polletta e con il patrocinio del Comune di Alatri, persegue da anni l’obiettivo di realizzare una serie di eventi artistici di alto livello che, oltre a diffondere e valorizzare il patrimonio musicale e quindi, incrementare l’interesse verso la musica classica e non solo, coniughi lo spettacolo alle risorse artistiche, culturali del territorio della città di Alatri.  Il Festival, inaugurato lo scorso 14 ottobre con il concerto del quintetto a fiati “Eufonia formato dai M°: Francesco Polletta Flauto, Andrea Costa Oboe, Michele Carere Clarinetto, Jacopo Maggi Corno, Melissa Del Brocco Fagotto e con la partecipazione del M° Tonino Giovannone al  Pianoforte, e seguito dallo straordinario recital fisarmonicistico tenuto dal M° Ingiosi, si è concluso con l’esibizione della giovanile OFI (Orchestra Fiatincanto) diretta dai M° Manlio Polletta, Tonino Giovannone, Francesco Polletta e Massimiliano Malizia.

La giovane miss Maria Malandrucco e le istituzioni

Il pomeriggio musicale, è stato arricchito dalla presenza e partecipazione della nostra giovanissima Miss Alatrense Maria Malandrucco, quarta classificata nelle selezioni nazionali di Miss Italia 2017, la quale, ha coronato il concerto accompagnata dalla giovane orchestra con una sua performance da attrice, terminata in un sentitissimo “standing ovation”. A presenziare quest’ultimo appuntamento, il Consigliere Comunale Maurizio Maggi e il Dirigente Vicario dell’A.T.P. di Frosinone dott. Pierino Malandrucco, che, hanno salutato i presenti ed espresso i commenti molto favorevoli all’iniziativa, considerandola innovativa e determinante per la nostra Città.

Le esibizioni

In quest’ultimo appuntamento, abbiamo visto protagonisti più di 80 giovani musicisti di età compresa tra 14 e 25 anni, provenienti da diverse città della provincia di Frosinone e di Roma, molti dei quali, frequentanti corsi ad indirizzo musicali all’interno della Scuola Secondaria di I° grado, i licei musicali, i corsi pre-accademici ed accademici nel del conservatorio di Frosinone e di Roma. Un’orchestra interprovinciale,  con l’obiettivo di fornire a questi ragazzi un’opportunità di visibilità, di confronto e di interscambio di esperienza acquisite e maturate nei diversi anni, valorizzando e  approfondendo il repertorio originale per banda giovanile, senza, però,  tralasciare il concetto aggregativo del fare musica insieme divertendosi, il tutto guidati dai maestri Francesco Polletta e Cristina Volpari docenti di flauto, Marco Polletta, Gabriele Coggi, Michele Carere e Gabriele Silvestri docenti di clarinetto, Francesco Panebianco docente di Sax, Massimiliano Malizia docente di tromba, Gianmarco De Angelis docente di Percussioni e Tonino Giovannone docente di Pianoforte. Il risultato di questo primo concerto, a cui ne seguiranno altri, è stato semplicemente strepitoso, regalando emozioni davvero intense, durante tutta l’esibizione dei brani originali scritti appositamente per banda giovanile.

La OFI rappresenta una iniziativa che merita di essere valorizzata e conosciuta a livello regionale, per l'impegno e la capacità di coinvolgere ed emozionare, attraverso la libera espressione artistica di giovanissimi e talentuosi ragazzi guidati da competenti ed affermati giovani maestri.

festival musicorum Alatri

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alatri, grande successo per "Aletrium Musicorum Festival"

FrosinoneToday è in caricamento