Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cultura

Amore e integrazione in Samba, in uscita il 23 Aprile, recensione

Samba (Omar Sy), senegalese clandestino vive in Francia da 10 anni e colleziona lavoretti per sopravvivere e  di Alice (Charlotte Gainsbourg), una dirigente d’azienda che dopo un crollo psico-fisico da stress decide di cambiare vita si incontrano...

Samba (Omar Sy), senegalese clandestino vive in Francia da 10 anni e colleziona lavoretti per sopravvivere e di Alice (Charlotte Gainsbourg), una dirigente d'azienda che dopo un crollo psico-fisico da stress decide di cambiare vita si incontrano nel centro di espulsione in cui lui è finito dopo che i suoi documenti di soggiorno in Francia sono scaduti.

Samba tenta tutte le strade per la regolarizzazione, mentre lei cerca di ricostruire se stessa attraverso il volontariato in un'associazione. Entrambi stanno provando ad uscire dal loro inferno personale fino a quando, un giorno, i loro destini si incrociano.

Ritorna sullo schermo Omar Sy, protagonista di Quasi Amici, diretto nuovamente dagli stessi registi del film, Olivier Nakache e Eric Toledano, che un paio di anni fa ha sbancato botteghini e premi in Francia e non solo. Presentando questo nuovo Samba, durante la rassegna Rendez-vous del nuovo cinema francese che si tiene a Roma ormai da diversi anni, i due registi hanno affermato di essere molto contenti di presentare il film in Italia, perchè la commedia all'italiana è il genere a cui loro fanno più spesso riferimento, soprattutto alla sua capacità di far ridere e pensare.

In effetti l'assunto del film è drammatico e quanto mai attuale: i due protagonisti, Alice, afflitta da burn-out da troppo lavoro e Samba, immigrato dal Senegal che cerca di costruirsi una nuova vita in Francia. A fare da spalla ai due protagonisti, ci sono la collega di Alice, Manu, e Wilson, un arabo-brasiliano interpretato da Tahar Rahim, insolitamente in un ruolo comico.

Ciò che emerge dalla struttura del film è la volontà di vivere ed essere felici dei personaggi, che cercano di conseguire il loro scopo nonostante le difficoltà, interiori e burocratiche che incontrano nel loro percorso.

Il film esce nelle nostre sale il 23 Aprile

Alice Vivona

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amore e integrazione in Samba, in uscita il 23 Aprile, recensione

FrosinoneToday è in caricamento