Venerdì, 15 Ottobre 2021
Cultura

Ancora un grandissimo successo per la terza edizione di “eleganza senza tempo”

Frosinone grazie a questo evento diventa “Città dell’Alta Moda”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FrosinoneToday

Ancora un grande successo… e non è stato facile mantenere, ed anzi, elevare gli standard qualitativi di un appuntamento che è ormai entrato a pieno titolo nel palinsesto dei tradizionali grandi eventi che si svolgono in Piazzale Vittorio Veneto nel cuore di Frosinone Alta. Stiamo parlando della III Edizione della Sfilata di Alta Moda “Eleganza Senza Tempo” che, a dire il vero, ha dovuto fare i conti con il maltempo.

Il maltempo

L’inizio dello spettacolo era previsto per le ore 19.00 ma  alle 17 - come preannunciato dall’ufficio meteo dell’organizzazione - è iniziato a piovere. Fortunatamente lo stesso ufficio assicurava che la manifestazione avrebbe potuto svolgersi regolarmente, prevedendo che avrebbe smesso di piovere proprio intorno alle ore 19, ed allora l’intera macchina organizzativa dell’evento - la Rs Model Management di Romano Storace - ci ha creduto fino in fondo, tra le perplessità di qualche collaboratore esterno e di qualche stilista, preoccupati, oltreché della pioggia, anche del fatto che il cattivo tempo avrebbe scoraggiato il pubblico ad intervenire.

Ebbene, seppure con mezz’ora di ritardo, l’evento è iniziato tra gli applausi del numeroso pubblico che, nonostante tutto, ha creduto in un opportuno cambiamento del tempo… Da quel momento tutto è andato avanti in maniera impeccabile. Il presentatore Gaetano D’Onofrio è entrato in scena salutando il pubblico ed invitando Mary Segneri ad accompagnarlo in un viaggio ideale attraverso le meravigliose creazioni che avrebbero sfilato di lì a poco indossate da modelle (15), modelli (5) e … modellini (…70!) per quasi tre ore di moda e spettacolo vero.

I ringraziamenti per le istituzioni

Prima ancora di dare il via alla sfilata, i conduttori hanno illustrato i particolari che avrebbero di lì a poco caratterizzato l’evento, ed hanno salutato le autorità presenti, ad iniziare dal Prefetto, Sua Eccellenza Emilia Zarrilli (padrona di casa in Piazzale Vittorio Veneto), per nominare poi l’On. Alessandra Mandarelli, l’Assessore alla Polizia Locale Maria Teresa Collalti e soprattutto l’Assessore al Centro Storico Rossella Testa artefice - e “madrina” fin dalla prima edizione - di “Eleganza Senza Tempo”, un marchio che d’ora in poi si abbinerà a “Frosinone Alta” ed a “Frosinone Città dell’Alta Moda”. Dopo il ringraziamento ai “Top Sponsors” dell’evento - l’azienda “Portami” che ha realizzato la passerella e la Concessionaria Citroen “L’Automotive” - è stato il dato il via ufficiale alla manifestazione. Ad aprire la serata è stata l’Accademia di Belle Arti di Frosinone per la quale hanno sfilato le creazioni uniche realizzate dagli studenti del corso di Fashion Design.

Ben 18 gli abiti che hanno dato vita alla performance ‘firmata’ Accademia di Belle Arti, sotto gli occhi attenti del prof. Giuseppe Iaconis, di Paola Iannarilli nonché del prof. Luigi Fiorletta, direttore dell’Accademia. Un saluto al Direttore Artistico Principe Alfio Borghese, seduto in prima fila, ed a seguire in passerella le eccellenze di Frosinone: le scarpe e l’abbigliamento di “Leone Shoes” di Roberto e Fabrizio Catenacci, l’eleganza e la raffinatezza dei capi di “Carla Boutique” di Carla Sacchetti nonché l’abbigliamento uomo-donna per tutte le occasioni di Mariani Moda di Mimmo Mariani. Nell’intervallo tra le sfilate di Leone Shoes e Carla Boutique, la stupenda valletta Diana ha accompagnato sulla passerella il Prefetto di Frosinone, Sua Eccellenza Emilia Zarilli che ancora una volta ha avuto parole di elogio nei confronti della manifestazione e della cura dei particolari ad essa dedicata da parte dell’organizzazione, sempre impeccabile.

La sfilata e i partner

Dopo la sfilata di Mariani Moda è stata l’altra valletta, la bellissima Camilla, ad accompagnare in passerella l’Assessore Rossella Testa la quale ha salutato i presenti e, dicendosi contenta per la clemenza del tempo, ha augurato un buon proseguimento di serata a tutti i presenti. E la serata è andata avanti con la sfilata di Gym Zone di Roberto Russi, abbigliamento sportswear, casual e per il tempo libero con sede ad Anagni, seguita da un momento per ringraziare e salutare una vera e propria eccellenza del territorio come Pino Rotili che, con la sua mano inconfondibile, ha curato il “trucco e parrucco” delle modelle, e Tiziano Crecco la cui abilità si è espressa nelle acconciature dei modelli. I riflettori e le “teste rotanti” del service audio-luci di Audio Professional di Aldo Angeli, di nuovo puntati in passerella e le modelle ad indossare le meravigliose creazioni dello stilista Ivan Iaboni - particolarmente ricercato nella scelta delle stoffe e dei materiali - che ha avuto modo di vestire personaggi come Giorgia, Silvia Toffanin, Giulia Salemi, ed altri ancora. L’intervallo successivo è stato dedicato a Pasquale Palmigiani, titolare di “Portami”, che ha presentato la propria azienda muovendosi sulla passerella da egli stesso studiata e realizzata. Giusto il tempo per un ringraziamento ed un saluto anche ad una “new entry” nell’organizzazione, Carlo Marino, addetto alla Comunicazione Social, per poi lasciare spazio ai preziosi scelti e proposti da Roberto ed Annalisa Frioni di “Frioni Gioielli” di Tecchiena, indossati su una mise completamente nera dalle meravigliose modelle di RS Model Management. Ancora due parole per ricordare l’altro “Top Sponsor” della serata, la Concessionaria Citroen di Frosinone “L’Automotive”, ed ancora avanti con una ventina di musicisti che, in tenuta bandistica, hanno preceduto i capi d’abbigliamento, e non solo, di “Annameglio 0-16”. Settanta “modellini” - accompagnati dal Clown “Pro Enrico” e vestiti da Serena Di Bona - che hanno strappato sorrisi ed applausi indossando capi ed accessori per bambini e teen-agers.

Il gran finale

Prima del gran finale, Mary Segneri e Gaetano D’Onofrio hanno invitato Romano Storace, titolare della Rs Model Management, a salire in passerella, e lo ha fatto, presentando Inna, una delle modelle interamente prodotte dalla Rs Model Management, che hanno fatto fortuna sulle più importanti passerelle italiane ed internazionali insieme alle tante altre “stelle” come Micol, Anastasia, Diana. A tal proposito non è mancata l’occasione per ricordare l’istituzione di un prestigioso corso di portamento per modelle e modelli anche a Frosinone, in Via Firenze, grazie ad una felice “joint-venture” con la scuola per acconciatori e truccatori di Pino Rotili. Un’altra grande novità viene dalla joint-venture con l’azienda Annameglio: un’agenzia dedicata ai bambini, in grado di preparare i e le top models del futuro.

E poi Il Gran Finale: la Collezione 2018 “Mediterraneo” dell’Atelier Curti, presentato in anteprima proprio ad “Eleganza Senza Tempo”. Lo stile, l’“artigianalità” e la vera eccellenza di abiti da sposa… da sogno. Tessuti preziosi ed una pioggia di cristalli swarovsky che questa settimana voleranno in Cina a far bella mostra del Made in Italy più elegante ed apprezzato. Giada Curti sul palco insieme a Mary Segneri e Gaetano D’Onofrio a chiudere la serata chiamando in passerella il Prefetto Zarilli, l’Ass. Testa e tutto lo staff dell’organizzazione: regista Rossella Di Mario, aiuto regista e testi musicali Andrea Serafini, scenografia Chiara Giordani, ufficio stampa Giulio Iannone, make-up artist e hair-stylist Pino Rotili, immagine uomo Tiziano Crecco, fotografo di moda Lucia Bortolotti, fotografo di scena Mauro Gizzi, comunicazione social Carlo Marino. Tutti a raccogliere i meritati applausi dei presenti ancora numerosissimi nonostante la serata fresca ed umida, e l’ora, nemmeno troppo tarda, le 22,30. «Soddisfatta ed ancora di più…». Ha chiuso così l’Assessore al Centro Storico Rossella Testa, contenta per il grande successo della serata, nonostante le avverse condizioni meteo e le precedenti edizioni di “Eleganza Senza Tempo” la cui eccellente riuscita avrebbe potuto “intimorire”, nel tentativo di superarsi.

 Dunque: Missione compiuta! Appuntamento alla prossima edizione, ad Aprile, per le collezioni Primavera-Estate ed un brindisi con un “Bollé Cuvèe Spumante Extra Dry” offerto da “SoloNoiWine”…

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora un grandissimo successo per la terza edizione di “eleganza senza tempo”

FrosinoneToday è in caricamento