Aperte le filiali storiche della Banca Popolare del Cassinate di Sora, Cassino e Frosinone

L'iniziativa è promossa ogni anno dall'ABI in tutta Italia

Sono state ben 3 le sedi con le quali la Banca Popolare del Cassinate ha aderito  ad "INVITO A PALAZZO", l'iniziativa promossa dall'ABI in tutta Italia ogni anno, il primo sabato di ottobre, per consentire la visita dei palazzi storici di tutte le banche italiane aderenti all'iniziativa. Un'occasione per scoprire il grande patrimonio artistico e culturale custodito dalle banche che, nel tempo, hanno fatto del mecenatisimo e del sostegno all'arte e alla cultura il fiore all'occhiello della loro attività.

L'iniziativa

La BPC, ormai da diversi anni, aderisce a questa importante iniziativa, con la quale il dialogo fra banche e pubblico assume una connotazione nuova e molto interessante. Tutte e tre le sedi scelte quest'anno dalla BPC, ovvero Frosinone, Sora e Cassino, sono normalmente aperte al pubblico per la normale operatività anche il sabato mattina, con l'obiettivo di fornire  una maggiore facilità di accesso ai servizi bancari. Questa mattina, però, le tre sedi sono state arricchite da eventi speciali. Nelle sedi del flagship di Cassino e della filiale di Sora sono stati proposti dei laboratori di carattere storico – artistico per gli alunni delle scuole elementari, realizzati in collaborazione con l'Associazione Culturale Accaddeundì.

Il laboratorio di Cassino

A Cassino  il laboratorio è stato incentrato, in particolare, sulla seconda guerra mondiale e sugli anni della ricostruzione, durante i quali la Banca Popolare del Cassinate, nata proprio per contrbuire a questa delicata fase di rinascita del cassinate, ebbe un ruolo decisivo. I bambini delle classi quinte del I Circolo, nel Flagship di Corso della Repubblica, hanno potuto visionare il filmato Cassino Prima, realizzato in 3D da Officina Rambaldi con la collaborazione del Centro Documentazione Studi Cassinati e che ricostruisce, in maniera virtuale, la città di Cassino così come era prima della guerra e come la ricordano i cassinati che l’hanno vista e vissuta.

Visionando poi fotografie, video, documenti e materiali storici hanno potuto ripercorrere le vicende che hanno riguardato il cassinate nel corso del secondo conflitto mondiale. Molti sono rimasti particolarmente colpiti vedendo, forse per la prima volta, le immagini del bombardamento di Montecassino e hanno potuto comprendere più da vicino che cosa ha significato la guerra e quanta fatica è stata necessaria per la ricostruzione.

A Sora

A Sora le classi quarta e quinta dell'Istituto Santa Giovanna Antida hanno potuto ricostruire l'evoluzione storica e topografica della città, analizzando i principali monumenti e approfondendo, dal punto di vista sia storico che artistico, le vicende che hanno riguardato la loro città. L'obiettivo comune dei laboratori è stato quello di consentire agli alunni di approfondire la conoscenza storico-artistica del territorio e di sensibilizzarli al valore della pace.

A Frosinone

Infine, terza sede con la quale la BPC ha aderito ad Invito a Palazzo, è stata Frosinone. In filiale, per tutta la mattinata, si è esibito un quartetto d'archi che ha allietato i visitatori e ha avvicinato la musica alla vita quotidiana, permettendo ai presenti di assistere ad uno splendido concerto.

Il presidente Donato Formisano, che, insieme al Direttore Generale della BPC Nicola Toti, ha salutato gli alunni che hanno visitato la sede di Cassino, si è detto molto soddisfatto e, rispondendo alle domande di alcuni giornalisti presenti, ha detto che davvero Invito a Palazzo è una metafora dell'apertura della banca al territorio: aprire le porte dei palazzi delle banche non è altro che un modo per rendere esplicito quello che da sempre è lo stile della BPC, per la quale l'apertura al territorio, la condivisione, l'attenzione ai giovani, il sostegno all'arte e alla cultura, sono elementi essenziali dell'azione strategica della banca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento