Continua il progetto dell'associazione Itinarrando "Primi passi in natura"

Proseguono già il 26 giugno le iniziative per bambini, famiglie e neofiti che vogliono cimentarsi nel cammino in natura in modo responsabile

Se vuoi vivere la natura e non lo hai mai fatto l’invito di Itinarrando è da cogliere al volo. 'Primi passi in natura' è difatti la serie di iniziative per famiglie, bambini e neofiti che vogliano cimentarsi nel cammino in natura in modo responsabile.

Una serie di appuntamenti che sta avendo grande successo e che per ora ha visto i “primi passi” calcare i sentieri delle Sorgenti dell’Innola a Campocatino, Rifugio di Capo D’Acqua a Campoli Appennino e ad Alvito per i borghi abbandonati e Fossa Maiura con la partecipazione, in quest’ultimo caso, di Domenico Tata narrastorie del posto e delle vicissitudini legate alla transumanza.

"Sappiamo bene – ha detto Alex Vigliani, Guida Ambientale Escursionistica AIGAE e membro del Direttivo di Itinarrando - che nella fase 1 dell’emergenza, tanti hanno sentito il richiamo della natura e dei boschi. Per noi, però, l’avvicinamento deve essere responsabile, pensato e didattico. Farlo non è stare con gli occhi infilati in un cellulare a cercare una traccia su qualche applicazione, bensì vivere la natura e un risveglio dei sensi, abbandonando quanto più possibile gli strumenti del quotidiano. Per questo è nato “Primi Passi”, per guidare il neofita all’esperienza in natura, per i bambini per una crescita in natura e per risvegliare il senso della riscoperta tra genitori e bambini, per chi abbia voglia di camminare ma senza troppo dispendio di energia. I percorsi - ha continuato Vigliani- hanno sempre difficoltà turistiche o blandamente escursionistiche – secondo la classificazione CAI - e sono affrontati con il supporto di figure specializzate nel benessere in natura e con quello di professionisti dell’accompagnamento in natura. Molte soste e mirate al riconoscimento di fiori ed erbe spontanee, al contesto che si vive, al risveglio dei sensi e al gioco con i più piccoli, con l’osservazione dei piccoli abitanti del bosco e della natura: dai serpenti ai ramarri, dalla lucertole alle impronte sul sentiero. Ci tengo a chiarire che grazie alle linee guide di AIGAE e seguendo quelle dettate dalla Regione, tutto si svolge in completa sicurezza, con DPI dove non possibile rispettare le distanze e il giusto distanziamento fisico durante l’attività tra partecipanti non congiunti. Anche questo vuol dire, d’altronde, approccio responsabile."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il prossimo appuntamento di Primi Passi in natura? Per venerdì 26 giugno tra le magiche atmosfere dei boschi di Trisulti, per avere informazioni anche sulle altre iniziative si deve contattare il 380 765 18 94 oppure seguire la pagina di facebook Itinarrando, l’arte di camminare raccontando o ancora il sito www.itinarrando.com

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e "4 Ristoranti" sbarcano a Frosinone

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Frontale sulla Palianese, la morte del giovane Mattia lascia un vuoto incolmabile

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Ceccano, i nomi dei 16 eletti in Consiglio comunale e tutti i numeri delle Elezioni 2020

  • Coronavirus, nuovo caso in una scuola ciociara: attivata la didattica a distanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento