rotate-mobile
Cultura Cassino

Cassino, annullati gli eventi in piazza

E' stata anche firmata l'ordinanza che vieta lo stazionamento nelle strade e nelle piazze più frequentate della Città dal 28 dicembre al 31 gennaio 2022

"A causa delle disposizioni governative per l'emergenza Covid comunicati nella giornata di ieri, siamo costretti ad annullare gli eventi previsti a Cassino durante questo periodo natalizio, in particolare quelli che possono essere ricondotti alle feste di piazza" annunciano gli assessori Danilo Grossi, Mariaconcetta Tamburrini e Arianna Volante.

"Abbiamo lavorato con intensità in questi mesi, oltre che per la particolare ed identitaria illuminazione della città, anche con le varie associazioni di Cassino per stilare un programma ricco, vario e di qualità che coinvolgesse le piazze e i luoghi della cultura di Cassino. Purtroppo, però, a causa di forza maggiore siamo costretti ad annullare questi eventi fino al 31 gennaio; sperando che la curva dei contagi possa abbassarsi, contiamo di recuperare gli eventi, già a partire dal mese di febbraio. Nello specifico saranno annullati 'Natale nei quartieri' (27,28,29,30), Natale in piazza (2 gen), Pasquetta Epifania (5 gen), il Festival Cabiria (6 gen) oltre agli eventi presso la Rocca Janula, in particolare Monumentum (sia il 25 che il 31 dicembre).

Restano confermati i concerti di 'Talenti' presso la Sala Atelier del Museo Historiale (2 e 4 gennaio), il concerto Zampogneria al Manzoni (30 dicembre), il concerto della Banda don Bosco nella chiesa San Pietro al Colosseo (26 dicembre). Sono confermati inoltre tutti gli spettacoli teatrali e le proiezioni cinematografiche al Cinema Teatro Manzoni, che seguiranno le nuove indicazioni anti-Covid previste per i cinema e i teatri di tutta Italia." concludono gli assessori Grossi Tamburrini e Volante.

Il Cinema Teatro comunale Manzoni, la piazzetta dei Murales, la sala Atelier dell'Historiale, la sede dell'associazione Pentacromo e le Terme Varroniane ospiteranno i prossimi eventi con i quali saluteremo il 2021 ed accoglieremo il 2022.

L'ordinanza anti assembramento

Firmata l'ordinanza che vieta lo stazionamento nelle strade e nelle piazze più frequentate della Città dal 28 dicembre al 31 gennaio 2022.

 Nel dettaglio si parla di piazza Labriola, Corso della Repubblica, via Tommaso Piano, via Lombardia, via De Nicola, viale Dante, piazza XV Febbraio, via Falese, via XX Settembre e vie limitrofe.

 Inoltre nell'ordinanza, a firma del vicesindaco Francesco Carlino, si precisa che nelle stesse aree "la consumazione di alimenti e bevande è consentita esclusivamente all'interno dei locali e/o ai tavoli esterni, nel pieno rispetto del distanziamento e della normativa vigente".

 La violazione dell'ordinanza comporta una sanzione amministrativa che va da 400 a 1000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassino, annullati gli eventi in piazza

FrosinoneToday è in caricamento