Cassino, un’ “esplosione di conoscenza" all' I.T.I.S. E. Majorana grazie alla “Settimana della Tecnologia e della Ricerca Scientifica

Nell'Istituto Tecnico Industriale anche quest’anno sono state trattate una moltitudine di tematiche che spaziano in diversi ambiti del mondo scientifico e tecnologico

Un’ “esplosione di conoscenza” quella che divampa dal gennaio 2016 all' I.T.I.S. “E. Majorana di Cassino” grazie alla “Settimana della Tecnologia e della Ricerca Scientifica”, evento quest’anno  giunto alla sua quarta edizione e che ha caratterizzato  le giornate dal 21 al 26 gennaio.

Il Career day e la redazione ad Majorana

Nell'Istituto Tecnico Industriale di Cassino anche quest’anno sono state trattate una moltitudine di tematiche che spaziano in diversi ambiti del mondo scientifico e tecnologico.  “Proiettare gli studenti verso il loro futuro”: sono queste le parole usate dal rappresentante d’istituto, Mattia Iannetta,  per definire questa manifestazione che vede protagonisti gli studenti insieme ai numerosi partecipanti  provenienti dal mondo universitario e lavorativo che hanno risposto all’invito. Tra le novità principali di questa edizione, il  “Career Day”,  attività  svoltasi  nel  pomeriggio del  25 gennaio dagli  studenti del quinto anno, che hanno stilato il loro primo curriculum e sostenuto  un colloquio di lavoro; tutto questo  grazie alla disponibilità e collaborazione di aziende locali e nazionali. Sono dunque i giovani del Majorana  i veri protagonisti di questo evento, caratterizzato da conferenze, workshop, dibattiti, attività di laboratorio, concorsi di idee e proposte operative. A curare l’intera divulgazione della manifestazione è la redazione AD MAJORAna, un vero e proprio laboratorio permanente,  nato da un progetto che promuove la formazione  giornalistica degli studenti.

Gli altri incontri in programma

Molti gli incontri in programma: l’UNICLAM partecipa con numerose ed interessanti conferenze che spaziano dalla  robotica alla micro-elettronica, passando per  la chimica dei materiali e la produzione di energia  prodotta dai rifiuti. Grande attenzione è stata rivolta anche  alle tematiche ambientali: l’Istituto infatti ha ospitato i Carabinieri della sezione Forestale  N.O.E. che hanno relazionato su  “I reati ambientali e la tutela dell’ambiente”,  l’ARPA Lazio, che ha introdotto l’argomento “Qualità dell’aria e inquinamento”,  l’ACEA che ha esposto il problema della contaminazione ecologica, attraverso un incontro sui sistemi di abbattimento e il trattamento delle emissioni in atmosfera. Presenti alla manifestazione la SKF S.p.A e la WAAGE, aziende che hanno discusso delle opportunità offerte dall’ Industria 4.0, vera sfida per il futuro. La OMRON Electronics ha organizzato un corso di formazione per docenti degli istituti del territorio, riguardante le innovazioni tecnologiche. Anche l’UNIMOL è coinvolta in una serie di conferenze con temi sulle biotecnologie vegetali,  sugli ogm,   sugli  effetti psicoattivi delle piante medicinali.  NEUROMED ha relazionato  su “Dispositivi biomedici, ricerca e applicazioni”. Tra le altre aziende partecipanti all’evento ricordiamo  , MBI, ADD, 3M, SINTEL,  TERNA, OFFICINE INFORMATICHE,  SEOTEKNO PROGETTI,  C.I.R.A.  Mia ENERGIA, VEP e IVSTECH. Presenti anche l’Ordine dei Periti Industriali della provincia di Frosinone  e la ASL di  Frosinone.

Partecipe anche il mondo politico

Anche il mondo politico guarda con interesse  all’evento: oltre al Sindaco di Cassino, Carlo Maria D’Alessandro, e al presidente del Cosilam, Mario Abruzzese, presenti all’inaugurazione della manifestazione, l’on.  Pasquale Ciacciarelli  è   stato relatore con una conferenza intitolata “Linee Strategiche sulle Innovazioni nella Regione Lazio”. “Sostenibilità ambientale e l’Industria 4.0” è  stato  il tema della giornata conclusiva, sabato 26 gennaio, che ha visto la partecipazione  dell’on. Ermete Realacci. La Settimana della Tecnologia, della Ricerca Scientifica, dello Sviluppo e Territorio si è  conclusa con la premiazione delle idee-progetto presentate dagli alunni dell’istituto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Dirigente ha chiuso i lavori  ringraziando tutti coloro che si sono prodigati per la riuscita di un evento così formativo ed impegnativo che ha contribuito a rinforzare i legami tra la scuola, le famiglie, il territorio, gli  enti e  le aziende, contribuendo ad avvicinarle  sempre di più.     

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento