rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cultura Cassino

Cassino, grande successo per lo spettacolo del CUT "Tutte le lacrime che ho versato" in scena al teatro Manzoni

La copiosa pioggia che in serata si è riversata su Cassino non ha spaventato il numeroso pubblico che non ha voluto perdersi la performance teatrale in due atti nata da un’idea di Anna De Santis e con la regia e la direzione artistica di Giorgio Mennoia

Ha riscosso grande successo la serata organizzata in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne 2021, dall’Associazione di Promozione Sociale Centro Universitario Teatrale di Cassino, dal titolo: “ TUTTE LE LACRIME CHE HO VERSATO”. La copiosa pioggia che in serata si è riversata su Cassino non ha spaventato il numeroso pubblico che non ha voluto perdersi la performance teatrale in due atti nata da un’idea di Anna De Santis e con la regia e la direzione artistica di Giorgio Mennoia.

L’Associazione, che fin dalla sua nascita, ha sempre prestato grandissima attenzione alle tematiche sociali attraverso le arti sceniche, ha voluto realizzare uno spettacolo teatrale su una piaga della nostra società: ” la violenza contro le donne”, per dare così voce a chi ormai voce purtroppo non ne ha più! Dunque una serata dedicata alla riflessione. Lo spettacolo ha portato in scena una carrellata di testimonianze e di esperienze di violenza fisica e psicologica vissute dalle donne. Una pluralità di voci femminili che si sono alternate a momenti musicali di altissima qualità. Un vero e proprio “Percorso musicale” curato dal musicista ed attore Nando Citarella ed eseguito dal vivo dallo stesso Citarella, da Alberto D’Alfonso e dal sestetto vocale femminile Equivox Ensemble. L’iniziativa è stata finanziata con fondi della Regione Lazio rappresentata in sala dal Consigliere regionale Mauro Buschini e non è mancata la presenza dell’Amministrazione Comunale di Cassino. Ha presentato la serata la giornalista Laura D'Onofrio, mentre hanno portato il loro saluto il Sindaco Enzo Salera e l’Assessore alle pari opportunità Mariaconcetta Tamburrini. Notevole anche la presenza delle forze dell’ordine, in particolare polizia e carabinieri, lì a rappresentare il loro lavoro incessante svolto in difesa delle donne.

Nei casi di violenza sulle donne, la componente femminile all’interno delle forze dell’ordine si è dimostrata fondamentale! La serata ha ricevuto tra gli altri, anche il patrocinio gratuito dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, rappresentato dal neorettore Marco Dell’Isola che ha voluto testimoniare in prima persona quanto questa piaga si stia allargando. L’iniziativa del CUT è stata realizzata in collaborazione con lo Sportello Antiviolenza di Cassino, rappresentato dall’Avvocato Roberta De Feo,e con il Cinema Teatro Manzoni che ha ospitato l’evento. Il direttore del teatro Enzo Pagano è stato l’autore di un’ennesima e coinvolgente iniziativa: chi durante la serata ha sostenuto lo Sportello Antiviolenza di Cassino con un’offerta libera minima, avrà diritto ad un buono sconto per un film. Ad introdurre lo spettacolo Fiorenza Taricone. Un nome noto, legato da sempre alla questione femminile. Per anni ha presieduto il comitato pari opportunità dell’ateneo di Cassino e il Centro diversamente abili. Ha istituito nel 2007 l’insegnamento di “pensiero politico e questione femminile” presso la facoltà di Scienze pedagogiche. Oggi è Prorettrice terza missione Università di Cassino e del Lazio Meridionale. La serata non poteva che concludersi con grandi applausi diretti ai musicisti, al cast di attori, al regista Giorgio Mennoia e in generale al CUT che quest’anno compie 30 anni. Un compleanno importante che verrà celebrato con una mostra fotografica allestita nella galleria espositiva del Teatro Manzoni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassino, grande successo per lo spettacolo del CUT "Tutte le lacrime che ho versato" in scena al teatro Manzoni

FrosinoneToday è in caricamento