rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cultura

Cinema internazionale in grande evidenza da Locarno a Roma

Torniamo a parlare del Festival del Film di Locarno, la cui edizione 2015, la terza sotto la direzione artistica di Carlo Chatrian, si è conclusa con successo ed è stata coronata con il Pardo d’oro al film Right Now, Wrong Then, del regista...

Torniamo a parlare del Festival del Film di Locarno, la cui edizione 2015, la terza sotto la direzione artistica di Carlo Chatrian, si è conclusa con successo ed è stata coronata con il Pardo d’oro al film Right Now, Wrong Then, del regista sudcoreano Hong Sangsoo. Il Presidente Marco Solari ha chiuso ufficialmente la 68a edizione: “Festival che consolida con l’edizione 2015 sul piano qualitativo la sua posizione internazionale e nazionale. Festival che guarda avanti con umiltà e con fiducia nelle proprie forze ma sa di non potersi permettere errori. Festival che difende senza compromessi la libertà di scelta, l'autonomia e l'indipendenza della Direzione artistica e delle giurie, libertà artistica, vera ragione d'essere della manifestazione locarnese.” Carlo Chatrian ha commentato “Per undici giorni Locarno è stato quella casa del cinema che abbiamo promesso in fase di presentazione. Saluto la generosità degli ospiti di questa 68a edizione, capaci non solo di rilanciare con la loro presenza questa festa del cinema ma anche di illuminare con la loro parola il programma. Mi rallegro con i vincitori senza dimenticare tutti quei registi, attori, professionisti che ci hanno regalato emozioni, divertimento, passione e stupore. Voglio infine ringraziare lo straordinario pubblico di questo Festival, curioso e pertinente: è lui il vero tesoro di Locarno, la sua miniera inesauribile per fedeltà e passione.” ll Direttore operativo Mario Timbal ha tracciato un primo bilancio dell’edizione: “Siamo sicuramente più che soddisfatti dell’andamento della manifestazione. Le condizioni meteorologiche segnate dal caldo afoso dei primi giorni e la pioggia degli ultimi hanno ancora una volta messo in evidenza la generosità e l’attaccamento del pubblico del Festival. Una generosità che si riflette nella calorosa partecipazione alle proiezioni e agli eventi. L’affluenza è stata alta, in linea con i risultati delle scorse edizioni: durante gli undici giorni hanno partecipato al Festival 164.000 spettatori (nel 2014 spettatori 166.800).

Concorso internazionale Pardo d’oro JIGEUMEUN MATGO GEUTTAENEUN TEULLIDA (Right Now, Wrong Then) di HONG Sangsoo, Corea del Sud Premio speciale della giuria TIKKUN di Avishai Sivan, Israele Pardo per la miglior regia ANDRZEJ ZULAWSKI per COSMOS, Francia/Portogallo Pardo per la miglior interpretazione femminile a: TANAKA SACHIE, KIKUCHI HAZUKI, MIHARA MAIKO, KAWAMURA RIRA per HAPPY HOUR di HAMAGUCHI Ryusuke, Giappone

Pardo per la miglior interpretazione maschile JUNG JAE-YOUNG per JIGEUMEUN MATGO GEUTTAENEUN TEULLIDA (Right Now, Wrong Then) di HONG Sangsoo, Corea del Sud

Menzioni speciali Per la sceneggiatura di HAPPY HOUR di HAMAGUCHI Ryusuke, Giappone, Per la fotografia di Shai Goldman per TIKKUN di Avishai Sivan, Israele

Concorso Cineasti del presente

Pardo d’oro Cineasti del presente – Premio Nescens

THITHI di Raam Reddy, India/Stati Uniti/Canada

Premio speciale della giuria Ciné+ Cineasti del presente

DEAD SLOW AHEAD di Mauro Herce, Spagna/Francia

Premio per il miglior regista emergente

LU BIAN YE CAN (Kaili Blues) di BI Gan, Cina First Feature

Swatch First Feature Award (Premio per la migliore opera prima)

THITHI di Raam Reddy, India/Stati Uniti/Canada

Swatch Art Peace Hotel Award

SINA ATAEIAN DENA per MA DAR BEHESHT (Paradise), Iran/Gemania

Menzioni speciali

LU BIAN YE CAN (Kaili Blues) di BI Gan, Cina

KIEV/MOSCOW. PART 1 di Elena Khoreva, Russia/Estonia/Ukraina

Pardi di domani

Concorso internazionale

Pardino d’oro per il miglior cortometraggio internazionale – Premio SRG SSR

MAMA di Davit Pirtskhalava, Georgia

Concorso Cineasti del presente

Pardino d’argento SRG SSR per il Concorso internazionale

LA IMPRESIÓN DE UNA GUERRA di Camilo Restrepo, Francia/Colombia

Nomination di Locarno agli European Film Awards – Premio Pianifica

FILS DU LOUP di Lola Quivoron, Francia Premio Film und Video Untertitelung

MAMA di Davit Pirtskhalava, Georgia

Menzione speciale

NUEVA VIDA di Kiro Russo, Argentina/Bolivia

Concorso nazionale

Pardino d’oro per il miglior cortometraggio svizzero – Premio Swiss Life

LE BARRAGE di Samuel Grandchamp, Svizzera/Stati Uniti

Pardino d’argento Swiss Life per il Concorso nazionale

D’OMBRES ET D’AILES di Eleonora Marinoni, Elice Meng, Svizzera/Francia

Best Swiss Newcomer Award

LES MONTS S’EMBRASENT di Laura Morales, Svizzera

Prix du Public UBS

DER STAAT GEGEN FRITZ BAUER di Lars Kraume, Germania

Variety Piazza Grande Award

LA BELLE SAISON di Catherine Corsini, Francia E adesso si passa alla Festa del Cinema di Roma, appena iniziata, dalla quale si attendono nuovi interessanti film di grande livello artistico e di vasto impatto internazionale. FV

i

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinema internazionale in grande evidenza da Locarno a Roma

FrosinoneToday è in caricamento