Da Paliano riparte la Condotta Slow Food “Territori del Cesanese”

Con l’Assemblea dei soci, svoltasi lo scorso giovedì 13 luglio presso l’Agriturismo “La Polledrara” di Paliano si conclude  una fase di sospensione delle attività della condotta, dovuta ad una serie di problematicità interne e durata oltre 1 anno...

piglio-43-sagra-cesanese-34

Con l’Assemblea dei soci, svoltasi lo scorso giovedì 13 luglio presso l’Agriturismo “La Polledrara” di Paliano si conclude una fase di sospensione delle attività della condotta, dovuta ad una serie di problematicità interne e durata oltre 1 anno.

Alla presenza del referente regionale Benito Di Poce, che ha presieduto l’assemblea, i soci presenti hanno eletto, con voto unanime, i membri del nuovo Comitato di Condotta, che risulta composto da:

  • Francesca Litta
  • Claudio Gessi
  • Luca Sperati
  • Catia Briganti
  • Chiara Pacioni
  • Elia Salvatori
  • Porfirione Siddharta
  • Mirco Sterbini

Il neo eletto Comitato di Condotta si riunirà il prossimo 20 luglio per designare il Fiduciario ed assegnare le altre competenze. Molteplici le sfide che attendono per il prossimo futuro la condotta, che occorre precisare, negli ultimi anni ha: ottenuto importanti successi nel campo della difesa e promozione dei prodotti tipici del territorio; promosso importanti scambi di reciprocità alcune comunità locali del Brasile; costruito esperienze significative: l’alleanza locale dei cuochi, una rete di cuochi difende la biodiversità alimentare in tutto il mondo. Orto in Condotta con il Comune di Paliano, la promozione della Strada del vino Cesanese, diversi corsi di Master of Food. Il ritorno all’attività della Condotta Territori del Cesanese è certamente una buona notizia per i comuni interessati che spaziano dai Prenestini, agli Ernici, ai Simbruini, per arrivare ai Lepini e la Valle del Sacco. Si riparte avendo un bagaglio di esperienze e risultati significati, nella determinazione di proseguire un forte e radicato impegno per la difesa e la promozione dei valori fondanti di Slow Food: ridare valore al cibo “buono, pulito e giusto,” nel rispetto di chi lo produce, in armonia con l’ambiente ed gli ecosistemi, nella difesa della biodiversità, grazie ai saperi di cui sono custodi territori e tradizioni locali. A breve, saranno proposte una serie di iniziative per incontrare i soci, vecchi e nuovi, vera forza di ogni condotta. Il Comitato di Condotta

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento