Enrico Alberto D’Albertis tra Anticoli e Fiuggi, foto e documenti nel museo delle culture del mondo a Genova

Una mostra che descrive attraverso gli scatti dell’eclettico navigatore un pezzo di storia dal 1911 al 1913 della città termale e del suo territorio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FrosinoneToday

Enrico Alberto D’Albertis tra Anticoli e Fiuggi. Questo è il titolo di una mostra di fotogrammi inediti di grande valore storico, conservati presso il Museo delle Culture del Mondo di Genova, che descrive attraverso gli scatti dell’eclettico navigatore Genovese d’Albertis un pezzo di storia dal 1911 al 1913 della città termale e del suo territorio.

Un periodo in cui Anticoli e poi Fiuggi era frequentata dai grandi personaggi della storia d’Italia: dalla famiglia reale a Giovanni Giolitti, da Antonino Paternò Castello a Salandra, da imprenditori romani come Carlini a quelli Veneti come Breda e Besso. Una mostra, accompagnata da un ricco catalogo che ci riporta indietro in modo coinvolgente in paesaggi e luoghi oggi scomparsi o alterati dalla modernità. In mostra ,oltre ai fotogrammi, sono esposti unici ed interessanti disegni di meridiane che il Capitano genovese ha eseguito per Anticoli e Fiuggi. La mostra nata sotto l’interessamento dell’Associazione Carlo D’Amico per Fiuggi-Anticoli è stata recepita dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Fiuggi che ne ha coordinato lo svolgimento insieme all’Assessorato alla Cultura di Genova, alla Regione Lazio , all’Associazione Carlo D’Amico per Fiuggi-Anticoli, al Laboratorio Fiuggi ed ai curatori Felice D’Amico e Daniele Baldassarre.

La mostra aperta il 15 dicembre alla presenza di Anna d’Albertis pronipote di Enrico Alberto, del Sindaco Alioska Baccarini e dell’Assessore alla Cultura Marilena Tucciarelli è stata preceduta dalla scopertura della targa onorifica dedicata al Capitano posta sotto la meridiana di Piazza Trento e Trieste. Già nei primi tre giorni di apertura l’evento ha registrato oltre trecento visitatori. La mostra rimarrà aperta tutti i giorni dal 15 dicembre fino al 6 Gennaio 2019 presso la Biblioteca Comunale.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento