rotate-mobile
Cultura

Fiera di Roma, Grande attesa per la interessante rassegna Romics

Secondo appuntamento per il 2015 con una della iniziativa popolari più seguite da appassionati di tutte le età, giovani e meno giovani, che si recano con curiosità e con molto interesse alla Fiera di Roma. Si tratta di Romics, la grande rassegna...

Secondo appuntamento per il 2015 con una della iniziativa popolari più seguite da appassionati di tutte le età, giovani e meno giovani, che si recano con curiosità e con molto interesse alla Fiera di Roma. Si tratta di Romics, la grande rassegna internazionale sul fumetto, l’animazione, i games, il cinema e l’entertainment che si tiene due volte l’anno presso la Fiera di Roma. Quattro giorni, dal 1 al 4 ottobre alla Nuova Fiera di Roma,di kermesse ininterrotta con eventi, incontri e spettacoli: un programma ricchissimo che si tiene in numerose sale in contemporanea, con oltre 180.000 visitatori nell’ultima edizione. Visitando i numerosissimi stand all’interno dei padiglioni della Fiera si potranno trovare tutte le novità, le grandi case editrici, le fumetterie, i collezionisti, i videogiochi, i gadget e incontrare tantissimi autori ed editori. Tante le novità e gli appuntamenti culturali di questa XVIII edizione: apertura di nuove aree per accogliere un pubblico sempre più ampio; presentazione in anteprima della serie Astorina DK; presentazione della nuova e attesissima serie a fumetti della Sergio Bonelli Editore Morgan Lost; nuovi concorsi dedicati alla creatività nel fumetto e nella musica; grandi mostre: Diabolik e DK con imperdibili originali; Dal Bozzetto al Pixel, la storia del grande regista d’animazione Bruno Bozzetto; gli storyboard di Christian De Vita (tra i registi con cui ha collaborato Tim Burton e Wes Anderson) ; Ritorno al Futuro: apertura ufficiale dei festeggiamenti per il 30° anniversario dell’amatissima trilogia cinematografica; Romics Castelli Animati presenta le eccellenze italiane del cinema d’animazione, degli effetti speciali e del fumetto con l’Incontro Special Asifa; La Grande Gara Cosplay, con le selezioni Internazionali per le gare mondiali del WCS Nagoya (Giappone), MCM Londra (Gran Bretagna), Yamato Cup San Paolo(Brasile) ; Greg in Pupazzo Criminale a Romics: da clip a strip. “Romics cresce e si amplia nuovamente con l’apertura di nuove aree e la gamma di proposte per un pubblico in continua crescita è davvero inesauribile - racconta Sabrina Perucca, Direttore Artistico di Romics - l’Arte del Fumetto e dell’Animazione sarannocelebrate con le splendide Mostre di originali dedicate: a Diabolik, con alcuni pezzi mai usciti dal caveau di Astorina, ai quali si affiancherà la presentazione della nuova testata Astorina DK; a Bruno Bozzetto, padre dell’animazione italiana, e agli storyboard diChristian De Vita, grande talento italiano, che ha collaborato con Tim Burton e Wes Anderson. Tra i protagonisti di Romics sarà anche il fumettista Francis Manapul che racconterà delle sue interpretazioni di Flash e di Batman. In questa edizione, inoltre, Romics dedicherà uno speciale omaggio allo sceneggiatore scomparso Lorenzo Bartoli; celebrerà il trentennale della saga cinematografica Ritorno al Futuro e ospiterà la presentazione della nuova attesissima testata Bonelli Morgan Lost. A Romics Cinema, Games, Musica, Concorsi per i giovani autori, fumetto in diretta, workshop ed eventi speciali”. Grandi maestri del fumetto, illustrazione e animazione internazionale si alterneranno sul palco di Romics per raccontare la loro straordinaria carriera artistica e per illustrare le basi tecniche e teoriche delle loro creazioni. Fumetto in diretta, workshop, tavole rotonde per incontrare i grandi protagonisti del fumetto italiano e internazionale. Romics d’oro : FRANCIS MANAPUL: Disegnatore DC comics di Batman e Flash. Manapul ha scritto e disegnato Flash e ora si occupa, con Brian Buccellato, anche di Detective Comics, la decana tra le testate di Batman. Ha disegnato Adventure Comics, Legion of Super-Heroes, Superman/Batman, Justice League e in passato ha lavorato per le maggiori case editrici americane ed europee.

BRUNO BOZZETTO: il grande regista italiano di Animazione. Crea negli anni ’60 il Signor Rossi; realizza il lungometraggio West and Soda nel 1965, seguito nel 1968 da Vip mio fratello Superuomo e nel 1976 da Allegro non troppo, la risposta italiana al famoso Fantasiadi Walt Disney. Bozzetto ha realizzato, con Piero Angela, più di 100 film per la trasmissione televisiva Quark, e oltre trenta cortometraggi di animazione, per i quali ha ricevuto moltissimi premi e riconoscimenti, tra cui quattro Nastri d’Argento, cinque Premi alla Carriera, l’Orso d’Oro al Festival di Berlino ed una Nomination all’Oscar. Bozzetto rappresenta uno dei punti cardine della storia dell’animazione italiana e internazionale, che ha segnato indelebilmente il nostro immaginario. A Bozzetto Romics dedica inoltre una mostra biografica composta da originali. MARIO GOMBOLI: Soggettista, una carriera costellata di tante produzioni, ma il suo nome è legato principalmente a Diabolik, il fumetto creato dalle sorelle Angela e Luciana Giussani, per il quale inizia nel 1966 a proporre idee e soggetti per il Re del Terrore. Nel 1999 Luciana Giussani lo vuole come socio – e Direttore Generale - della Casa Editrice Astorina e nel 2001 al momento della scomparsa della creatrice, eredita la responsabilità totale della gestione del personaggio. Diabolik sarà tra i protagonisti principali di Romics. Un’imperdibile Mostra di originali e la presentazione in anteprima assoluta della nuova testata DK! (fonte Maurizio Quattrini, ufficio stampa Romics 2015).
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiera di Roma, Grande attesa per la interessante rassegna Romics

FrosinoneToday è in caricamento