Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cultura Fiuggi

 Fiuggi, nel contest Junior Chef emergono le nuove figure della cucina del domani in ricordo di Marco Santarelli

Per il secondo anno consecutivo, il Contest Junior Chef, promosso dal Rotary Club Fiuggi in collaborazione con l’Istituto Alberghiero “Michelangelo Buonarroti”,

Per il secondo anno consecutivo, il Contest Junior Chef, promosso dal Rotary Club Fiuggi in collaborazione con l'Istituto Alberghiero "Michelangelo Buonarroti", si conferma esperienza di alta formazione oltre che momento ludico e di condivisione. Venerdì 14 Ottobre, presso il Salone delle Feste dell'Istituto alberghiero fiuggino, si è svolta la seconda edizione del concorso enogastronomico a tema libero, che ha visto cimentarsi nelle due sezioni, Menù e Pasticceria, gli allievi del Buonarroti. Una sfida che, quest'anno, ha avuto come tema quello della solidarietà. Ispirandosi ai sapori del territorio, i giovani chef si sono confrontati nella realizzazione di 30 ricette, suddivise in 10 menù, rappresentativi di altrettanti valori solidali: servire; condivisione; mutualità; rispetto; altruismo; ringraziamento; sinergia; amicizia; presenza e gioia. Una vera goduria per i palati dei circa 200 ospiti, chiamati ad esprimersi sui piatti dei giovani studenti. Tra gli invitati, il Governatore del Distretto 2080 del Rotary, l'avvocato Carlo de Felice, con i suoi più stretti collaboratori; il Prefetto di Frosinone, sua Eccellenza Emilia Zarrilli; il Presidente della Provincia di Frosinone, l'avvocato Antonio Pompeo; il Questore di Frosinone, il dott. Filippo Santarelli. Una presenza particolarmente gradita quella del Questore Santarelli, al quale è stata consegnata una targa ricordo, in memoria del figlio Marco, giovane cuoco tragicamente scomparso durante il terremoto di Amatrice. Proprio a Marco è stata intitolata la seconda edizione del Contest, affinché la passione che il ragazzo nutriva verso l'arte gastronomica fosse da monito per gli studenti dell'Istituto alberghiero che inseguono oggi lo stesso sogno. La solidarietà, tema centrale della serata, ha avuto un ulteriore momento significativo, con una cospicua raccolta di donazioni spontanee da parte degli invitati, che confluiranno in un unico grande progetto del Distretto rotariano 2080, proprio a favore del comune di Amatrice. Al termine delle degustazioni, la giuria ha assegnato le borse di studio in palio, premiando i tre menù che hanno ottenuto il maggior numero di voti. Podio tutto al femminile, composto da: Francesca Romana Salvitti; Aurora Zandoli e Liliana Sammer. Il premio speciale assegnato dalla giuria tecnica è stato riconosciuto a Matteo Roccatano, mentre per la sezione pasticceria il titolo è andato a Giada Gibertini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

 Fiuggi, nel contest Junior Chef emergono le nuove figure della cucina del domani in ricordo di Marco Santarelli

FrosinoneToday è in caricamento