Fiuggi, sfida tra 28 startup sul turismo termale

I giovani imprenditori si sfideranno a colpi di progetti innovativi sul tema delle terme per vincere un contributo per realizzare le loro idee

Fiuggi diventa centro di idee innovative per aspiranti imprenditori nel turismo termale. Dal 21 al 22 novembre infatti la cittadina vedrà i giovani manager sfidarsi con i loro progetti sul tema delle terme.

L'obiettivo e i premi in palio

L’obiettivo è accelerare la realizzazione di idee d’impresa che valorizzino il sistema termale italiano in chiave di uno sviluppo turistico duraturo. Venti startup nazionali e otto aggregazioni di imprese selezionate da Invitalia dovranno elaborare la loro idea di business sulle terme. Una giuria di esperti premierà le sei migliori startup con 10 mila euro ciascuna, da utilizzare per realizzare il progetto di business. Per le quattro migliori aggregazioni di imprese innovative, invece, è previsto un riconoscimento da 15 mila euro.

Il workshop introduttivo

Il tutto nella cornice dell'evento del quarto Accelerathon nazionale. Prima della sfida tra startup è previsto nella giornata inaugurale di martedì 21 novembre alle 10.30 un workshop aperto a tutti su ”Fare impresa nel turismo: gli incentivi per la filiera turistico culturale” presso l’Hotel Silva Splendid nel corso del quale saranno presentate le agevolazioni che Invitalia mette a disposizione di chi vuole fare impresa nella filiera turistica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I relatori

Dopo i saluti del commissario straordinario del Comune di Fiuggi, Francesco Tarricone, previsti gli interventi di Massimiliano Smeriglio, vicepresidente e assessore regionale al Turismo; Francesco Palumbo, direttore generale Turismo del MiBact; Costanzo Jannotti Pecci, presidente Federterme e Andrea Miccio, responsabile Area Imprenditorialità di Invitalia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento