rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cultura Fiuggi

Fiuggi, torna la festa di Santa Rita che si chiude lunedì 22

Quest'anno dopo un'interruzione si è ripresa una delle più sentite tradizioni della città. L’organizzazione della festa era curata da persone di estrema importanza per la cittadina termale: il parroco di santo Stefano, don Celestino Ludovici...

Quest'anno dopo un'interruzione si è ripresa una delle più sentite tradizioni della città.

L'organizzazione della festa era curata da persone di estrema importanza per la cittadina termale: il parroco di santo Stefano, don Celestino Ludovici, Vincenzina e Pompea Scardella e Maria Cacciotti (vedova Pera). Grazie a loro la festa di santa Rita è sempre stata una delle più sentite e frequentate, vista anche l'importanza che la santa ricopre a livello sociale.

Le morti ravvicinate di don Celestino e di Vincenzina Scardella hanno fatto mancare due elementi fondamentali, e l'età avanzata degli altri membri del comitati ha reso impossibile organizzare nuovamente la festa. Negli ultimi 4 anni si è svolta esclusivamente la cerimonia religiosa. Quest'anno, invece, con un gruppo di persone abbiamo deciso,con l'accordo del parroco, di ricostituire il comitato organizzatore con l'obiettivo di celebrare, come da tradizione, la festa di santa Rita. Speriamo in una massiccia partecipazione per la continuazione dell'evento negli anni venturi. La manifestazione, dopo il triduo di preparazione si concluderà lunedì 22 a Santa Chiara con la Messa alle ore 11, poi la supplica, nel pomeriggio il Rosario alle 17, la messa Vespertina a Santa Maria del Colle con la Schola Cantorum e alle ore 18,00 la processione accompagnata dalla banda Musicale Città di Fiuggi. Grazie al contributo della Banca Centro Lazio

Santa Rita Fiuggi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiuggi, torna la festa di Santa Rita che si chiude lunedì 22

FrosinoneToday è in caricamento