Fiumicino-Roma, Leon Chiro all’Uci Cinema del parco Leonardo “assalito” prima della proiezione del film Assassin,s Creed

Con la partecipazione dal vivo di Leon Chiro, letteralmente assalito dai fans, è partita la tre giorni  della proiezione di Aguilar de Nerhalancia il film Assassin’sCreed dalle sale dell’Uci Cinema di Parco Leonardo .

2-leon-chiro

Con la partecipazione dal vivo di Leon Chiro, letteralmente assalito dai fans, è partita la tre giorni della proiezione di Aguilar de Nerhalancia il film Assassin’sCreed dalle sale dell’Uci Cinema di Parco Leonardo .

Così, dal 4 gennaio 2017 sui grandi schermi di UCI Parco Leonardo è sbarcato ASSASSIN’S CREED, il film ispirato all’omonima serie di videogiochi di grande successo targati Ubisoft, diretto da Justin Kurzel e distribuito in Italia da 20th Century Fox Italia. Gli appassionati della saga avranno la possibilità di ammirare da vicino le doti acrobatiche e di combattimento di Aguilar de Nerha, il protagonista principale del videogioco che nel film ha il volto di Michael Fassbender.

Per l’occasione, in esclusiva a Parco Leonardo, si sta esibendo Leon Chiro, il famoso cosplayer professionista considerato il volto italiano di Assassin’sCreed che, oltre a vincere numerosi titoli individuali nelle varie fiere, lavora con le case videoludiche più importanti ed è spesso invitato come ospite internazionale e giudice negli eventi più grandi a livello mondiale.

Leon Chiro sarà presente e disponibile a scatti fotografici con il pubblico nei seguenti giorni e orari presso l’UCI Cinemas di Parco Leonardo:

  • 6 gennaio, dalle ore 16:00 alle ore 23:00;
  • 7 gennaio, dalle ore 18:00 alle ore 23:00.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento