Fondi, Attesa e novità per san Sotero papa fondano

. Scrive lo storico Gianni Pesiri sulla pubblicazione curata dalla Pro Loco che verrà distribuita venerdì mattina 21 aprile nel corso del convegno nell'Auditorium comunale di San Domenico. .

Enzo Mattei durante le riprese di Rai1

<<La vita di Sotero, papa dal 166 al 175, è avvolta dal mistero>>. Scrive lo storico Gianni Pesiri sulla pubblicazione curata dalla Pro Loco che verrà distribuita venerdì mattina 21 aprile nel corso del convegno nell'Auditorium comunale di San Domenico. <<Uno dei primi atti del suo ministero fu di promuovere una raccolta di denaro in favore della comunità cristiana di Corinto; per questo ricevette dal vescovo di quella città una lettera di ringraziamento ed è oggi ricordato come esempio di carità verso i bisognosi>>.

Per Pesiri: <<L’indifferenza dei fondani del Cinquecento verso il loro compatriota sembra difficile da spiegare. È un problema su cui varrà la pena riflettere, anche alla luce dei documenti conservati nell’archivio della cattedrale di S. Pietro a Fondi>>.

Sembra rigemmare la secolare tradizione, in onore del Papa e santo fondano Sotero. E per il secondo anno il Comune di Fondi e la Pro Loco Fondi organizzano le manifestazioni in onore del papa fondano in collaborazione con la Parrocchia di San Pietro apostolo - antica e insigne cattedrale, e gli Istituti scolastici cittadini.

Agli eventi hanno concesso il loro patrocinio il Consiglio regionale del Lazio e il Parco Naturale dei Monti Aurunci.

Il programma di quest'anno:

  • Venerdì 21 Aprile, ore 10.00, Auditorium comunale “San Domenico”: convegno “San Sotero e la realtà storica”, con i saluti istituzionali del sindaco Salvatore De Meo e dell’assessore Beniamino Maschietto; del parroco don Gianni Cardillo e l’intervento dello storico Prof. Giovanni Pesiri. Sarà distribuita la pubblicazione curata dalla Pro Loco Fondi presieduta da Gaetano Orticelli e avrà luogo la presentazione e premiazione dei lavori degli Istituti scolastici partecipanti all’iniziativa di studio dal titolo “San Sotero: culto e tradizione a Fondi”.
  • Lunedì 24 Aprile 2017, ore 19.00, chiesa di San Pietro apostolo - antica ed insigne cattedrale: concelebrazione eucaristica presieduta da don Guerino Piccione, vicario foraneo. Al termine: processione solenne con il busto argenteo di San Sotero, conservato nell’antica cattedrale di San Pietro a Fondi, con il clero, le autorità, il popolo, i gonfaloni e le associazioni cittadine.

<<Si può conoscere una città rimirando i suoi luoghi d’arte e gli scorci più suggestivi ma anche attraverso i personaggi che fanno parte del suo passato e che hanno conservato un legame nella memoria cittadina>> scrive il sindaco di Fondi De Meo. <<Dalla mappa della sezione urbana di Fondi risalente a fine ‘800 (pubblicata e distribuita dalla Pro Loco) si rilevano i toponimi stradali riferiti a San Sotero, di cui uno ancora esistente. Ciò conferma come il nome del santo sia entrato a far parte del vissuto cittadino, con i suoi positivi valori di carità e solidarietà e di rispetto del creato>>. IL TACCHINO FONDANO IN TV Mercoledì una troupe televisiva di Rai1 è giunta a Fondi per approfondire e mostrare la differenza di lavorazione della fesa di tacchino tra il procedimento industriale, venduta nelle grandi catene di supermercati, e quello artigianale di macelleria. Hanno scelto di girare il servizio all'interno della macelleria di Enzo Mattei nei pressi di Piazza Porta Vescovo e Corso Italia. L'esperto macellaio si è messo a disposizione delle telecamere della trasmissione "Tempo e Denaro", mostrano le diverse lavorazioni della fesa di tacchino. Il servizio televisivo andrà in onda domani, giovedì 20 aprile alle ore 11,05 su Rai1, durante la trasmissione "Tempo e Denaro". L'interesse per Rai1 per la macelleria Mattei è nato guardando le foto e le spiegazioni che la macelleria fondana pubblica sulla sua pagina Facebook.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento