Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cultura

Frosinone, estemporanea in viale America Latina

“Il centro storico di Frosinone si conferma palcoscenico ideale per la creatività, dando voce a una delle espressioni artistiche più interessanti e innovative della cultura urbana mondiale" conferma Rossella Testa

“Spray”, l’estemporanea di graffiti, ideata e curata da un gruppo di artisti coordinati da Francesco Ratto, patrocinata dal Comune di Frosinone, ha visto protagonisti Lippo e Laerte, Morris Arcese, D. Doom, Iama e Alfredo "Fratta" D’Amico in viale America Latina. I writer, nel caso di questa edizione, non hanno realizzato le proprie opere su pannelli removibili, come accaduto nel corso delle precedenti rassegne, bensì su veri e propri muri, individuati e messi a disposizione dall’amministrazione Ottaviani, per avvicinare l'arte al decoro urbano.

Il commento di Rossella Testa

“Il centro storico di Frosinone si conferma palcoscenico ideale per la creatività, dando voce a una delle espressioni artistiche più interessanti e innovative della cultura urbana mondiale - ha dichiarato l'assessore al centro storico Rossella Testa - Le opere realizzate per 'Spray' sono destinate a diventare parte del patrimonio cittadino, al pari dei murales su via Ciamarra, la cui riqualificazione, ormai in dirittura d’arrivo, è iniziata proprio grazie all’amministrazione Ottaviani, che ha individuato l'importanza della collaborazione con gli istituti d’arte presenti nel capoluogo, come il liceo artistico ‘Bragaglia’ o, in altre occasioni, l'Accademia di Belle Arti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, estemporanea in viale America Latina

FrosinoneToday è in caricamento