Venerdì, 23 Luglio 2021
Cultura

Frosinone, giovani orafi per la pace

Nuova iniziativa della Scuola Orafa per disabili della Fondazione Boccadamo

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FrosinoneToday

"Possiamo dire che la pace è un dono che diviene artigianale nelle mani degli uomini: siamo noi uomini, ogni giorno, a fare un passo per la pace, è il nostro lavoro”. Sono le parole di Papa Francesco, che esorta all’impegno di costruire percorsi di pace e di dialogo, ad ispirare un nuovo progetto della Fondazione Boccadamo: “Manufatti di Pace”.

Opere ispirate alla pace e al dialogo tra le religioni e culture

Ha avuto inizio, infatti, nei giorni scorsi, un “laboratorio speciale” che ha visto gli allievi dei primi due corsi, svoltisi tra luglio e ottobre dello scorso anno, impegnarsi nella ideazione e realizzazione di opere ispirate al tema della pace e del dialogo tra religioni, popoli e culture. Le speciali creazioni verranno donate all’Accademia Internazionale Mauriziana.

La visita presso Accademia Internazionale Mauriziana del cardinale Monterisi

Il prestigioso organismo cattolico, da sempre intento a promuovere i valori a cui si ispirano le opere, consegnerà i manufatti al Sacrario Nazionale di S. Maurizio a Pescocostanzo in Abruzzo. A suggellare la sinergia tra la Scuola Orafa per diversamente abili della Fondazione Boccadamo e l’Accademia Mauriziana, sarà la visita presso la stessa Scuola, giovedì 1 febbraio, del cardinale Francesco Monterisi, Gran Priore dell’Accademia, e del Rettore, il barone Fabrizio Mechi. A sostegno della importante iniziativa, l’agenzia per il lavoro ETJCA. Agli allievi un augurio di incoraggiamento per un lavoro che si profila davvero interessante e fruttuoso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, giovani orafi per la pace

FrosinoneToday è in caricamento