Frosinone in danza: il 9 e 10 novembre il contest al Nestor

L’assessore al centro storico, Rossella Testa dichiara "La danza è, oggi, una delle discipline artistiche più amate dai giovani, per i quali è una vera e propria forma di espressione di sé stessi e della propria personalità"

È stato presentato nei giorni scorsi in municipio, il dance contest “Frosinone in danza” che si terrà il 9 e il 10 novembre nel capoluogo presso il teatro comunale Nestor, con il patrocinio del Comune di Frosinone (assessorato al centro storico, coordinato da Rossella Testa). La manifestazione, presentata da Gaetano D’Onofrio e Annamaria Ranelli, nasce dall’esperienza ultradecennale di organizzatori e coreografi professionisti nel mondo della danza in tutte le sue forme: Marco Franceschetti (Dance Explosion), Iolanda Rocchi (Formazione Danza) e Filippo Venditti (Piedi Scalzi).

Presente in conferenza anche Giovanni Rangone (Experience Dance). È stato annunciato il trofeo Frosinone in danza, I edizione, realizzato dalla scultore Maurizio Imperia, che verrà assegnato alla migliore coreografia in assoluto. 

Il contest ha lo scopo di promuovere il talento di giovani ballerini non ancora professionisti ed è rivolto a scuole, solisti, coppie e gruppi provenienti da tutto il mondo attivi nell’ambito della classica, neoclassica e moderna, contemporanea e hip hop. Ciascun candidato avrà l’opportunità di far emergere le proprie potenzialità sia a livello tecnico sia artistico, proponendosi di fronte a una prestigiosa giuria composta da Michele Merola (contemporaneo), Gaetano Porto (hip hop), Veronica Peparini (modern contemporary), Maurizio Drudi (classico), Santo Giuliano (modern), Andrea Pacifici (street jazz), Elisa Boriosi (baby dance). Ogni giurato assegnerà ai partecipanti ritenuti più meritevoli premi istituzionali per categoria e stile, oltre che una o più borse di studio presso la propria Accademia. La manifestazione renderà, dunque, il capoluogo un punto di riferimento artistico, culturale e di aggregazione per il mondo della danza, anche a livello internazionale. In occasione del 9 e del 10 novembre presso il Teatro comunale Nestor, infatti, Frosinone diventerà meta di star del balletto provenienti da ogni parte del mondo. Questo il programma: si partirà sabato 9 novembre alle 8.45 con la procedura di accredito dei concorrenti e del pubblico presente. Inizierà poi il calendario degli stage, iniziando dal livello intermedio per passare a quello avanzato: 9.30 -10.30 e 10.45 - 11.45 con Gaetano Lo Porto; 12 - 13 e 13.15 - 14.15 con Michele Merola; 14.30 - 15.30 e 15.45 - 16.45 con Santo Giuliano; 17 - 18 e 18.15 -19.15 con Maurizio Drudi. Domenica 10 novembre, dopo l’accreditamento, open class alle 10 con Andrea Pacifici e, poi, dalle 11.15 alle 13.15 con Veronica Peparini. Alle 14.30 partirà il concorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’amministrazione è orgogliosa di patrocinare una manifestazione di richiamo nazionale e internazionale – ha dichiarato l’assessore al centro storico, Rossella Testa – La danza è, oggi, una delle discipline artistiche più amate dai giovani, per i quali è una vera e propria forma di espressione di sé stessi e della propria personalità. Proprio a loro è rivolta questa manifestazione che, insieme al contest vero e proprio, presenterà anche un’intera giornata dedicata allo studio e al perfezionamento, per permettere ai partecipanti di approfondire, con i migliori direttori artistici e insegnanti del settore, le materie inerenti a una passione che, un giorno, potrebbe diventare una professione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento