Frosinone, inaugurazione dei giardini Zaiet a ritmo di musica rock

L'architetto Marco Rateni che ha seguito il progetto in memoria di Matteo Fontana ha creato un originale connubio tra musica ed urbanistica

Marco Rateni architetto 28enne di Campobasso progetta e realizza giardini artistici ispirati dalle copertine di album musicali. Reinventa e reindirizza la sua passione per la musica rock nel suo lavoro in un connubio funzionale che arricchisce di un grande valore aggiunto le opere che realizza, donando una nuova immagine alle città in cui lavora. 

Il progetto a Frosinone: il giardino Zaiet

Nel mese di Maggio ha realizzato un intervento nel comune di Frosinone, in piazza Risorgimento, per creare il giardino Zaiet. Quattro disegni intervallati da fiori e profili in alluminio per un progetto che verrà inaugurato il prossimo 23 giugno, in omaggio a quattro copertine di artisti che si sono esibiti nel capoluogo ciociaro in occasione dello Zaiet Fest festival, organizzato ormai da 6 anni in ricordo di Matteo Fontana, detto Zaiet. Per questo la Z, all'interno dello spazio. Per questo 29 piante in fiore, come 29 gli anni che avrebbe compiuto il giovane, scomparso a causa di una leucemia nel 2013. Gli artisti omaggiati sono Lacuna Coil, Korpiklaani, Extrema e Folkstone.

Il commento dell'artista e la sua idea rivoluzionaria

"Nel corso degli anni ho partecipato a centinaia di concerti nei luoghi più disparati: dai grandi festival ai piccoli club provinciali; Dall’Italia agli States. Le emozioni e le esperienze vissute e collezionate, sono raccolte all’interno di questa mia nuova iniziativa."  My Rock landart è un progetto di fusione multisensoriale tra giardino e cultura Rock. Lo scopo è quello di stabilire una profonda connessione tra l’elemento naturale ed il suo usufruitore con la musica a fare da sottofondo. La policromia di colori è ottenuta con le naturali fioriture stagionali delle piante e con la scelta di pietre dalle sfumature speciali. L’illuminazione è data dai Led. Le sedute sono ricavate da Flight Case riciclate ed all’interno dell’area sono posizionati dei QR-Code che scansionati con l’app MR landart indirizzano l’ascoltatore ai brani dell’album che hanno ispirato il giardino.

Un quid in più per un giardino che diventa rock con l'aiuto dell'architetto Rateni che incuriosce e stimola con un linguaggio urbano inedito e sorprendente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento