Frosinone, Omaggio a Jim Hall in Accademia

Sul palco Stefano Micarelli alla chitarra, Stefano Pagni al contrabbasso e Andrea Nunzi alla batteria in collaborazione con il Conservatorio Licinio Refice

Accademia di Belle Arti e Conservatorio di musica insieme per un grande evento. Le massime istituzioni culturali del capoluogo ciociaro tornano a collaborare regalando alla città un concerto straordinario.

“Omaggio a Jim Hall”, il titolo per l’appuntamento che ci racconterà le musiche del padre della chitarra jazz moderna. Tutte da ascoltare godendosi un momento di pura magia.

L’appuntamento è per domani, venerdì 21 giugno, alle ore 18 nella sala teatro di Palazzo Tiravanti. L’ingresso è gratuito e l’omaggio sarà ad opera di una rappresentanza dei corsi di Jazz che hanno radici antiche nell’istituto, risalenti ad oltre quarant’anni fa.

Sul palco Stefano Micarelli alla chitarra, Stefano Pagni al contrabbasso e Andrea Nunzi alla batteria.

Il trio cerca di rispettare l’approccio poetico di colui che è appunto considerato dai molti il padre della chitarra jazz moderna, per vestire con un tocco contemporaneo l’interpretazione di alcuni dei brani più significativi della sua carriera artistica tra originali e standards.

Un concerto che eccezionalmente si terrà nella sede dell’Accademia di Belle Arti, a Palazzo Tiravanti, e che rientra nella stagione concertistica del Conservatorio Licinio Refice. La stessa prevede appuntamenti musicali ad ingresso gratuito fino al prossimo 2 dicembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento