Frosinone, presentata l'ottava edizione della rassegna di arte contemporanea

In particolare saranno tre le esposizioni da non perdere: quella dedicata ai costumi ciociari e le personali di Ireneo Janni e di Pietro Gaudenzi

È stata presentata, nei giorni scorsi, nella sala conferenze della Villa comunale l’ottava edizione della rassegna dedicata all’arte visiva contemporanea. L’iniziativa, organizzata dal Comune (mediante l’assessorato alla cultura) è patrocinata, inoltre, dalla Regione Lazio e dalla Provincia di Frosinone.

Il commento di Alfio Borghese

“Sono, in particolare, tre le grandi mostre da non perdere - ha dichiarato il direttore artistico, Alfio Borghese - l’esposizione dedicata ai costumi ciociari e le personali di Ireneo Janni e di Pietro Gaudenzi. Saranno in calendario, per tutto il 2018, tantissimi autori, sia di provenienza internazionale che ciociari, a dimostrazione di quanto sia saldo il legame con il territorio”. Borghese ha, quindi sottolineato anche l’importanza della collettiva in programma a marzo, dal titolo “L’arte delle donne”.

Le parole dell'assessore Testa

“In occasione dell’ottava edizione della rassegna di arte contemporanea – ha dichiarato l’assessore al centro storico, Rossella Testa - alla location della villa comunale si aggiungerà quella dell’ex Mattatoio, struttura restituita ai cittadini frusinati dall’amministrazione Ottaviani proprio perché potesse svolgere il ruolo di polo culturale e di aggregazione dell’intero territorio”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le dichiarazioni della delegata alla cultura Sementilli

“La cultura costituisce un patrimonio condiviso, un elemento di identità e di coesione sociale, che va coltivato e promosso con ogni mezzo e che, soprattutto, deve essere accessibile a tutti – ha affermato, infine, l’assessore alla cultura, Valentina Sementilli – La manifestazione dedicata all’arte contemporanea impreziosisce senz’altro l’ampia offerta culturale della città di Frosinone, che richiamerà sicuramente l’attenzione non solo dei frusinati ma anche di tantissimi visitatori”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento