Frosinone, grandissimo successo per il concerto di fine anno organizzato dal Lions club “Frosinone Nova Civitas”

L'evento ha avuto il “Patrocinio Morale” dell’Accademia Bonifaciana di Anagni

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FrosinoneToday

Grandissimo successo di pubblico e di critica per il concerto di auguri di fine anno, aperto alla libera partecipazione di tutti i cittadini, organizzato dal Presidente Caterina Bracaglia e dai Soci del Lions Club “Frosinone Nova Civitas” con il “Patrocinio Morale” dell’Accademia Bonifaciana di Anagni.

Il concerto, caratteristico del periodo natalizio, si è tenuto lo scorso sabato 28 dicembre 2019 nella preziosa cornice della Chiesa “Abbaziale” di San Benedetto, in Piazza della Libertà a Frosinone (di fronte al Palazzo della Prefettura). L’antichissima Chiesa, incastonata come una perla preziosa nel centro storico della Città capoluogo è stata cortesemente messa a disposizione degli organizzatori dal Vescovo della Diocesi di Frosinone-Veroli-Ferentino, Mons. Ambrogio Spreafico, a cui vanno i più sentiti ringraziamenti per aver così consentito l’espletamento di questo “Service” culturale a favore della Comunità di Frosinone e di Ospiti provenienti dal Distretto 108L Italy del Lion Club International. L’evento, parzialmente sponsorizzato dalla Banca Popolare del Frusinate rientra, tra l’altro, nelle previste attività del Lions Club International per quanto riguarda le “Aree Tematiche” inerenti le Arti, la Cultura e la Musica in generale.

Il “Concerto di Auguri”, che ha visto quest’anno lo svolgimento della sua “Prima Edizione” ha riscosso, come già detto, un grandissimo successo di pubblico e di critica andandosi a posizionare nel novero degli eventi culturali di rilievo del periodo delle festività natalizie e di fine d’anno del territorio frusinate. L’affluenza degli spettatori, infatti, si è rivelata altissima, andando addirittura oltre ogni più rosea previsione ed aspettativa e facendo registrare il “tutto esaurito” all’interno della splendida ed accogliente “location” all’uopo “allestita” per accogliere nel migliore dei modi i partecipanti all’evento. Come indicato negli appositi “Libretti” predisposti ad uso informativo degli spettatori ed adeguatamente posizionati sui banchi a disposizione del Pubblico presente, sono stati eseguiti dai bravissimi concertisti (che hanno confermato le elevatissime capacità artistico-musicali riportate nei rispettivi curriculum indicati, per ciascuno, nei libretti stessi) diversi brani di musica da camera e famosissime colonne sonore di film altrettanto famosi. L’Ensemble Bonifatius, i cui componenti sono i Maestri: Andrea Allini, clarinetto; Stefano Bellu, tenore; Elisa Frantellizzi, Arpa; Daniel Myskiv, violino e Elton Almeida Rodrigues, pianoforte e Direttore della stessa Ensamble, costituisce una realtà consolidata dell’Accademia Bonifaciana di Anagni che opera ormai da diversi anni negli ambiti sociale e culturale.

I Componenti di questa Ensamble hanno, tra l’altro, al loro “attivo”, esibizioni concertistiche di livello internazionale e presso la Santa Sede, in Vaticano, a Roma. Il Presidente del Lions Club “Frosinone Nova Civitas” Caterina Bracaglia, i Soci dello stesso Club, il Rettore dell’Accademia Bonifaciana Sante De Angelis e i Componenti della stessa si sono detti entusiasti della magnifica serata che, oltre a tanti graditissimi Ospiti, ha visto la presenza di numerose Autorità Accademiche, Civili, Religiose e Militari. La serata si è conclusa con le firme, apposte dai Presidenti, sul “Patto di Amicizia” tra le due prestigiose ed importantissime Istituzioni. A seguire il consueto scambio di “presenti”: il Presidente del Lions Club “Frosinone Nova Civitas” ha consegnato al Rettore Sante De Angelis la “Targa Ricordo” dell’evento mentre lo stesso Rettore ha consegnato al Presidente Caterina Bracaglia la “nomina” di “Accademico di Merito” dell’Accademia Bonifaciana e una pregevole litografia del maestro Caruso di Anagni raffigurante Dante Alighieri e Bonifacio VIII. Il Concerto ha avuto termine con il tradizionale “Scambio di Auguri” tra tutti i partecipanti al particolare evento musicale che ha contribuito a rendere ancora più memorabili i giorni immediatamente precedenti l’arrivo del Nuovo Anno 2020. Club Marketing Communication Chairperson Comm. Gen. Antonio Zaccini

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento