Frosinone, mercoledì al via il Teatro tra le porte

Il sindaco Ottaviani conferma “Anche quest’anno, la rassegna teatrale estiva in piazza Valchera costituirà una avvincente anteprima della stagione teatrale di prosa che, dal prossimo autunno, ritornerà all'interno del teatro comunale Nestor"

È stata presentata ieri mattina l’edizione 2019 del Teatro tra le porte, organizzata, anche quest’anno, dall’amministrazione comunale, con il prezioso contributo della Banca Popolare del Frusinate. Erano presenti l’assessore alla cultura, Valentina Sementilli, l’assessore al centro storico, Rossella Testa, il consigliere delegato ai grandi eventi, Gianpiero Fabrizi, il Presidente della Banca Popolare del Frusinate, Domenico Polselli.

La rassegna teatrale estiva -  hanno dichiarato gli assessori Testa e Sementilli e il consigliere delegato Fabrizi – si inserisce nel più ampio quadro di iniziative portate avanti dall’amministrazione Ottaviani in questi sette anni: il Comune, in virtù di un calendario di eventi ricchissimo e accessibile a tutti, investe in cultura e, dunque, nello sviluppo e nella valorizzazione del proprio tessuto economico e sociale. Diverse compagnie teatrali di respiro nazionale, inoltre, in questi anni hanno richiesto espressamente all’amministrazione comunale di poter esordire, con i propri spettacoli, a Frosinone: sempre più spesso, infatti, a pièce portata in scena nel capoluogo, dinanzi a un pubblico partecipe, caloroso e numerosissimo, diventa un viatico di buon auspicio per le successive repliche in tutta Italia. Chi rimane in città, dunque – hanno concluso -  potrà così fruire di spettacoli gratuiti e di grande qualità fino alla fine di agosto, in linea con l’attenta programmazione culturale dell'amministrazione Ottaviani”.

Gli assessori e il consigliere hanno quindi ringraziato “La Banca, oggi presente con il Presidente Domenico Polselli, per la grande sensibilità e la vicinanza sempre mostrate nei confronti delle iniziative culturali”. Il Dott. Polselli ha sottolineato come l’istituto di credito sia felice di sostenere la cultura in ogni sua forma; in particolare, la rassegna di piazza Valchera permetterà agli spettatori di vivere un importante momento di aggregazione all’interno di un suggestivo anfiteatro naturale; nulla è più consono del teatro, del resto, per offrire non solo intrattenimento ma anche un messaggio formativo. 

“Anche quest’anno, la rassegna teatrale estiva in piazza Valchera costituirà una avvincente anteprima della stagione teatrale di prosa che, dal prossimo autunno, ritornerà all'interno del teatro comunale Nestor – questo l'auspicio del sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, inserito sulle brochure -  Un cartellone coinvolgente, a ingresso totalmente gratuito, divertirà ed emozionerà, nei mesi di luglio e agosto, tutti gli affezionati spettatori (ormai provenienti da tutta la regione), del Teatro tra le porte: la cultura, del resto, se patrimonio condiviso, rappresenta un elemento di identità e di coesione sociale, che va coltivato e promosso con ogni mezzo, soprattutto tra i giovani e le famiglie. Un obiettivo, questo, che l’amministrazione ha perseguito anche attraverso l’acquisizione di due teatri comunali, il Nestor e il Vittoria, divenuti patrimonio pubblico, realizzando, nel capoluogo, due stagioni teatrali ogni anno, accessibili a tutti”.

Lo spettacolo inaugurale della rassegna andrà in scena mercoledì 17 luglio alle 21.15 con “Eravamo tre amici al bar”, con Gianfranco D’Angelo: una carrellata sui vizi e le virtù degli italiani visti con occhio ironico, disincantato ma anche indulgente. Mercoledì 24 sarà la volta di “Donnacce”, un’esilarante pièce in due atti. Il 31 luglio, spazio a “Nuie’ simme’ d’o’ sud”, con Marisa Laurito: l’umore e la passione della gente del Sud raccontati attraverso un viaggio nella musica. Mercoledì 7 agosto saliranno sul palco i… Tipi di Roberto Ciufoli, che proporrà monologhi, poesie, sketch, balli e canzoni per un recital comico-antropologico. Il 14 agosto sarà la volta di “Mangia come parli”: Fabrizio Gaetani ripercorrerà i suoi primi 40 anni culinari con ironia e intuizioni personali. Il 21 agosto in scena “Sax Crime – Assassinio Al Jazz Club”, con il frusinate Andrea Murchio. Chiusura il 28 agosto con “Tangentopoli in commedia”, con Bebo Storti e Fabrizio Coniglio.

Potrebbe interessarti

  • Una cerimonia a Cortina per ricordare Fabrizio Spaziani, il medico ciociaro precipitato con l'elicottero (foto e video)

  • Ferentino, gioca un euro al "Million Day" e si porta a casa un milione

  • Spazio, c'è la firma della brillante astronoma frusinate Sara Turriziani sul telescopio Mini-EUSO

  • Non è una provincia per turisti, il Sole 24 Ore spedisce la Ciociaria in fondo alla classifica nazionale

I più letti della settimana

  • Atina, fa un incidente con l'auto delle Poste e si scopre che a bordo c'è anche la madre, denunciata

  • Incidente con il trattore, muore Angelo Patrizi. Oggi i funerali

  • Cassino, rapina a mano armata in pieno centro

  • Paliano, morte di Mario Martini, automobilista serronese indagato per omicidio stradale

  • San Cesareo, presunto caso di malasanità dietro la morte dell'ex sindaco Panzironi. Disposti i funerali

  • Tir a fuoco in A1, code e rallentamenti tra Caianello e San Vittore (foto)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento