Frosinone, appuntamento a teatro con “Un tram che si chiama desiderio”

Il teatro comunale Nestor, lunedì 2 dicembre alle 21, ospiterà il capolavoro di Tennessee Williams, nella traduzione di Masolino D’Amico

Dopo il grande successo di pubblico registrato dalla “prima”, il cartellone della stagione di prosa autunnale,  organizzata dall’amministrazione Ottaviani in collaborazione con l’Atcl e con il contributo della Banca Popolare del Frusinate, vedrà protagonista “Un tram che si chiama desiderio”.

Il teatro comunale Nestor, lunedì 2 dicembre alle 21, ospiterà infatti il capolavoro di Tennessee Williams, nella traduzione di Masolino D’Amico. Con Mariangela D’Abbraccio  e  Daniele Pecci, Angela Ciaburri, Stefano Scandaletti, Gabriele Anagni, Erika Puddu e Massimo Odierna; regia Pier Luigi Pizzi. La leggenda vuole che proprio su un tram il giovanissimo Tenessee Williams ebbe l’idea di un dramma sul lato oscuro del sogno americano. Questa storia divenne la sua opera più celebre: un testo amato, odiato, conosciuto in tutto il mondo, una pietra miliare del teatro e del cinema che ancora oggi suscita interesse ed emozione.  Una storia in tre atti che alza il velo sulla macchina oppressiva della famiglia e  sull’anima ipocrita dei pregiudizi. Il dramma, premio Pulitzer, mette per la prima volta l’America allo specchio. Il testo è ambientato nella New Orleans degli anni 40 e narra la storia di Blanche che, dopo il pignoramento della casa di famiglia, si trasferisce dalla sorella Stella sposata con un uomo rozzo e volgare, Stanley.

La regia dello spettacolo è affidata ad un grande maestro di fama internazionale: Pier Luigi Pizzi, fondatore con Giorgio De Lullo, Romolo Valli e Rossella Falk della “Compagnia dei giovani”. Regista, scenografo, costumista, ha dedicato le sue immense doti di creatività e sensibilità al servizio di spettacoli teatrali sia di prosa che di lirica, con lavori che hanno segnato il percorso e l’evoluzione della storia del Teatro. Ogni suo spettacolo porta il segno dell’eccezionalità. Il ruolo di Blanche Du Bois è affidato a Mariangela D’Abbraccio, grande interprete del nostro teatro, reduce dai successi di Filumena Marturano per la regia di Liliana Cavani. Nel ruolo di Stanley Kowalski, che fu di Marlon Brando, Daniele Pecci.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I biglietti si possono acquistare presso il teatro comunale Nestor (348 7749362; info@multisalanestor.it) e sul circuito ticketone.it. Per informazioni, inoltre, è possibile contattare l’ufficio comunale cultura al numero 0775/2656586; daniela.bordignon@comune.frosinone.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento